lunedì - 29/11/2021 00:52:20 - Benvenuto nel portale del Comune di Villaricca

cerca nell'archivio

     SCRIVI AL COMUNE      HOME                                                                     versione precedente

 
 Orari sportelli
 Mappa del comune
 
 

 

 

 

Amministrazione


 

Acquedotto


 

Sedute comunali


 

Progetti


 

Ambiente


 

Trasporti


 

Farmacie


 

Guardia Medica


 

Informagiovani


 

Tributi


 

Gare ed Appalti


 

Sicurezza


 

Scuola


 

Assistenza


 

Ragioneria


 

Servizi Sociali


 

Cultura


Gare ed Appalti

 

COMUNE DI VILLARICCA DI NAPOLI
PROVINCIA DI NAPOLI
AVVISO DI GARA

In esecuzione della determina del Capo Settore VI° n.1682 del 11/12/2006, si rende noto che è indetto pubblico incanto, ai sensi dell’art. 6 comma 1 lett. A) del D. Lgs. 157/95 e con le modalità di aggiudicazione di cui all’art. 23 comma 1 lett. B) dello stesso Decreto Legislativo e successive modificazioni sulla base dei criteri e dei punteggi specificati nell’apposito capitolato d’appalto Art. 6, per l’affidamento del servizio di Trasporto Disabili. Ente appaltante: Comune di Villaricca di Napoli – Ufficio Servizi Sociali – C/so Vittorio Emanuele, 60 - Cap. 80010 Villaricca - Napoli - Tel. (081)8191202 - Fax (081)8191258. Le modalità di partecipazione alla gara per l’affidamento del servizio di “Trasporto Disabili” previsto nel Piano di Zona Sociale IV^ annualità – Importo a base d’asta € 56,000- più IVA , sono previste nell’apposito Capitolato che disciplina la gara stessa. La durata dell’affidamento del servizio è di 12 mesi a partire dalla data di affidamento definitivo dell’appalto e di inizio effettivo del servizio ancora prima della stipula del contratto. Saranno ammesse alla gara per l’affidamento del servizio le Ditte di Trasporto e Cooperative Sociali: a) iscritte alla Camera di Commercio per attività coincidente con quella oggetto del presente appalto; b) che abbiano i requisiti richiesti di cui al Capitolato Speciale d’Appalto approvato con determina del capo Settore VI° -n.1682 del 11/12/2006 . La documentazione necessaria per la partecipazione alla gara per l’affidamento del servizio è indicata all’Art. 3 del C.S.A. Il Capitolato Speciale di appalto potrà essere ritirato in copia presso il Comune di Villaricca di Napoli - Ufficio Servizi Sociali – C/so Vittorio Emanuele,60 – Tel (081)8191202 - Fax (081)8191258. Le imprese interessate alla gara dovranno far pervenire esclusivamente a mezzo di servizio postale, non più tardi delle ore 12,00 del giorno 03/01/2007, un plico postale, debitamente sigillato con ceralacca e controfirmato sui lembi di chiusura, recante la seguente dicitura “OFFERTA PER L’APPALTO RELATIVO AL SERVIZIO DI TRASPORTO DISABILI” indirizzato al Comune di Villaricca di Napoli - Ufficio Servizi Sociali – C/so Vittorio Emanuele, 60 - 80010 di Villaricca. Nel plico dovrà essere inserita, a pena di esclusione dalla gara, tutta la documentazione come da Art. 3 del C.S.A., ed una busta contenente L’OFFERTA con le modalità di cui al richiamato Art. 3. Oltre il termine stabilito non sarà ritenuta valida alcuna altra offerta, anche se sostitutiva o aggiuntiva ad offerta precedente. La fase della gara è prevista per il giorno 04/01/2007, alle ore 1200- presso gli Uffici della Sede Comunale.
La Responsabile del Settore VI° Dott.ssa Maria Teresa Tommasiello
N.B.: Il capitolato speciale di appalto è scaricabile dalla sezione modulistica

Comune di Villaricca
Provincia di Napoli
SETTORE POLITICHE SOCIALI
AVVISO
PER LA PUBBLICA SELEZIONE DI ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO PER L’AFFIANCAMENTO AL COMUNE DI VILLARICCA NELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI VIGILANZA SCOLASTICA E SORVEGLIANZA AGLI SPAZI VERDI.

Il Comune di Villaricca intende realizzare il servizio “Vigilanza scolastica e sorveglianza agli spazi verdi” in economia attraverso l’affiancamento di Associazioni di volontariato.
Il costo complessivo del servizio previsto per mesi 12 è di € 45.000.
SOGGETTI AMMESSI A PARTECIPARE:
Possono partecipare le Organizzazioni di volontariato iscritte da almeno sei mesi antecedenti la data del presente Avviso al Registro Regionale del volontariato di cui all’art. 6 della L.266/91.
Le Organizzazioni di volontariato che intendono partecipare dovranno redigere una proposta progettuale relativa alle modalità di esecuzione del servizio e ad eventuali attività che intendono svolgere per assistere gli anziani interessati durante il periodo di sospensione della vigilanza.
Per la peculiare natura del servizio e per esigenza di organizzazione dello stesso, non è consentita agli organismi interessati, a pena di esclusione, la partecipazione in associazione. Il servizio sarà affidato anche in presenza di un solo progetto presentato.
L’Amministrazione si riserva di non affidare il servizio qualora ritenga che il progetto non sia congruo rispetto alle finalità perseguite.
DURATA DEL PROGETTO
Il progetto avrà inizio a partire dalla data di aggiudicazione del servizio fino al 31.12.07.
MODALITA’ DI EROGAZIONE DEL FINANZIAMENTO:
Il finanziamento del progetto verrà ripartito ed erogato nel seguente modo:
· Una quota pari a € 35.000 dovrà essere utilizzata per la erogazione mensile di un contributo giornaliero di euro 5,16 a 30 anziani;
· La quota di € 10.000 sarà versata al termine della realizzazione di ogni singola attività prevista dal progetto e ad avvenuta presentazione, da parte dell’Organizzazione di volontariato, di una dettagliata relazione finale illustrativa dei risultati conseguiti e delle spese sostenute per l’iniziativa, corredata delle relative fatture e/o giustificativi di spesa in copia conforme all’originale.
TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO:
Il modello di domanda di partecipazione, le direttive progettuali ed il formulario per la stesura del progetto, possono essere ritirati presso l’Ufficio Assistenza del Comune di Villaricca – C.so Vittorio Emanuele, 60 – 80010 Villaricca (NA).
La domanda di partecipazione con tutti gli allegati richiesti dovrà essere contenuta in una busta chiusa sigillata e controfirmata nei lembi di chiusura, con la seguente indicazione esterna: “Selezione per l’affiancamento nella esecuzione del progetto denominato Vigilanza scolastica e sorveglianza agli spazi verdi e dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 28/12/06.
Il Capo Settore
Dr. Maria Teresa Tommasiello

COMUNE DI VILLARICCA
Provincia di Napoli
Corso Vittorio Emanuele n. 60-C.A.P. 80010
tel. 0818191229-fax 0818191269
SETTORE III
BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA
“Realizzazione di un cavedio al piano interrato di un edificio nel cimitero comunale al Corso Italia.”

IL DIRIGENTE DEL SETTORE

Visto il R.D. 23.05.1924 n. 827–Visto il D.P.R. 21.12.1999 n. 554-Visto il D.P.R. 25.01.2000 n. 34. Richiamato il D.M. n. 145 del 19.04.2000. Visto il Decreto Legislativo n. 163 del 12.04.2006 e successive modificazioni.

RENDE NOTO

Che con Determinazione del settore tecnico III n. 1465 del 30.10.2006, esecutiva, ai sensi di legge, è stata indetta procedura aperta ai sensi dell’art. 82 comma 2 lett. a) del D. Lgs. n. 163 del 12.04.2006 ossia esclusivamente al massimo ribasso unico percentuale sull’elenco prezzi posto a base di gara, con corrispettivo a misura, di € 59.795,50 di cui € 58.400,08 (importo posto a base d’asta soggetto a ribasso) per lavori ed € 1.395,22 per oneri per la sicurezza, il tutto oltre IVA al 10%, per la “Realizzazione di un cavedio al piano interrato di un edificio nel cimitero comunale al Corso Italia”.
La prima seduta pubblica della gara per l’esame della documentazione, avrà luogo il giorno 30.11.2006 con inizio alle ore 9,00 (con eventuale prosieguo il giorno successivo), presso la sede di questo Comune;
La seconda seduta pubblica della gara per l’apertura dei plichi contenenti le offerte ammesse, a seguito della verifica dei requisiti, avrà luogo, nella Casa Comunale, il 11.12.2006 alle ore 9,00. Natura dei lavori: lavori edili.
Categoria opera generale prevalente: Ai soli fini del rilascio del certificato di esecuzione lavori eseguiti, i lavori si intendono appartenenti alla categoria OG 1
I requisiti minimi per la partecipazione alla gara sono l’iscrizione alla Camera di Commercio con indicazione della natura dei lavori di cui all’appalto ossia lavori edili, riportante il nulla-osta antimafia;
Luogo di esecuzione: Corso Italia.
Tempo di esecuzione: l’appalto avrà la durata di 90 giorni naturali e consecutivi.
Per partecipare alla gara, le ditte dovranno far pervenire, con qualsiasi mezzo, all’Ufficio Protocollo di questo Comune, entro le ore 12,00 del giorno 29.11.2006 un plico debitamente sigillato con ceralacca controfirmato e vistato sui lembi di chiusura, con l’identificazione del nominativo della ditta partecipante alla gara e con la seguente scritta: Gara del 30.11.2006 “Realizzazione di un cavedio al piano interrato di un edificio nel cimitero comunale”.
Documentazione: Gli elaborati tecnici, potranno essere visionati presso l’Ufficio Lavori Pubblici, Settore III, il lunedì e il giovedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00.
Termine di validità dell’offerta: 180 giorni dalla data di presentazione;
Varianti: non sono ammesse offerte in variante;
L’opera è finanziata con i fondi del Bilancio Comunale.
Procedura di aggiudicazione: L’asta avrà luogo dinanzi alla Commissione di gara prevista dal vigente Regolamento dei Contratti con offerta del massimo ribasso unico sull’importo posto a base d’asta, L’asta pubblica avrà luogo dinanzi alla Commissione di gara prevista dal vigente Regolamento dei Contratti con criterio di aggiudicazione del massimo ribasso unico sull’importo posto a base d’asta, con procedura di esclusione automatica delle offerte che presentino un ribasso pari o superiore alla media aritmetica dei ribassi percentuali di tutte le offerte ammesse, con esclusione del dieci per cento (arrotondato all’unità superiore) rispettivamente delle offerte di maggior ribasso e quelle di minor ribasso (“taglio delle ali”), incrementata dallo scarto medio aritmetico dei ribassi percentuali che superano la predetta media.
Se dopo il taglio delle ali ci sono offerte con uguali ribassi si procederà per sorteggio per scegliere quale escludere.
La procedura di esclusione automatica non sarà esercitata nel caso in cui il numero delle offerte valide risulti inferiore a cinque e si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida.

DOCUMENTI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA

I plichi contenenti l’offerta e la documentazione, pena l’esclusione della gara, dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo Generale, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento del servizio postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, entro il termine perentorio fissato dal bando di gara; è altresì facoltà dei concorrenti la consegna a mano dei plichi entro il suddetto termine perentorio. I plichi devono essere idoneamente sigillati con ceralacca, controfirmati sui lembi di chiusura e devono recare all’esterno, oltre all’intestazione ed indirizzo del mittente, le indicazioni relative all’oggetto della gara, al giorno e all’ora dell’espletamento della medesima. Il recapito tempestivo dei plichi rimane ad esclusivo rischio dei mittenti. I plichi devono contenere al loro interno due buste, a loro volta sigillate con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura, recanti l’intestazione del mittente, l’oggetto della gara, e la dicitura, rispettivamente “Busta A-Documentazione” e “Busta B-Offerta economica”.

“Busta A - Documentazione”

Pena l’esclusione, la busta recante l’intestazione del mittente nonché l’oggetto, il giorno e l’ora della gara, deve contenere la documentazione di seguito elencata. (In caso di raggruppamenti di imprese, già costituiti o da costituirsi, la documentazione dovrà essere presentata per ciascuna di esse):
• Cauzione provvisoria di importo non inferiore ad € 1.195,91 da prestare anche mediante fideiussione bancaria o assicurativa o rilasciata dagli intermediari finanziari iscritti nell'elenco speciale di cui all'articolo 107 del decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385, che svolgono in via esclusiva o prevalente attività di rilascio di garanzie, a ciò autorizzati dal Ministero del tesoro, del bilancio e della programmazione economica e dall'impegno del fidejussore a rilasciare la garanzia di cui al comma 2, qualora l'offerente risultasse aggiudicatario. I contratti fideiussori devono essere conformi agli SCHEMI TIPO allegati al DM n. 123 del 12.03.2004. Agli obblighi di cu i sopra si potrà provvedere con le modalità previste dall’Art.1, comma 4, del Decreto del Ministero delle Attività Produttive n. 123 del 12.03.2004;
La cauzione copre la mancata sottoscrizione del contratto per fatto dell'aggiudicatario ed è svincolata automaticamente al momento della sottoscrizione del contratto medesimo. Ai non aggiudicatari la cauzione è restituita entro trenta giorni dall'aggiudicazione.
a) In caso di associazioni temporanee, consorzi o G.E.I.E. già costituiti la cauzione provvisoria, dovrà essere costituita dall’Impresa capogruppo con l’indicazione espressa dell’Associazione o del Consorzio partecipante e con responsabilità solidale così come previsto dall’articolo 108, del D.P.R. 554/99.
b) In caso di associazione temporanea o di consorzio di concorrenti non ancora costituiti (articolo 13, comma 5, legge n. 109 del 1994 e ss. mm. ii.) la cauzione provvisoria, dovrà essere intestata a tutte le Imprese costituenti il raggruppamento con l’indicazione della quota di partecipazione delle stesse.
• Certificazione Camera di Commercio, in originale o in copia autentica oppure in copia conforme all’originale con dichiarazione resa con le modalità previste dagli Artt. 19 o 19 bis , Art. 47, art. 38 del DPR 445/2000, e con l’obbligo del timbro di congiunzione in caso di più pagine, relativa all’iscrizione della Ditta, di data non anteriore a mesi sei da quella di scadenza della gara, con indicazione della natura dei lavori di cui all’appalto ossia lavori edili, riportante il nulla-osta antimafia, e da cui si evince che l’impresa non risulta in stato di fallimento, liquidazione amministrativa coatta, ammissione in concordato o di amministrazione controllata. Non sono ammesse le sole dichiarazioni sostitutive inerenti la certificazione della Camera di Commercio.
• Attestazione di pagamento, pena l’esclusione dalla gara, della somma dovuta di € 20,00 a titolo di contribuzione per l’Autorità LL.PP. giusta Deliberazione 26/01/2006 dell’Autorità per la Vigilanza sui LL.PP., da versare secondo le modalità operative pubblicate sul sito www.autoritalavoripubblici.it/riscossioni.html.
• Istanza di ammissione alla gara debitamente compilata dai partecipanti alla gara (vedi schema di domanda – Allegato A; il modello dovrà essere compilato in ogni sua parte barrando o cancellando le parti che non interessano, ed apponendo un timbro di congiunzione tra le pagine; la domanda dovrà essere corredata di fotocopia di un valido documento di riconoscimento, non autenticato, dei firmatari);
Il suddetto “allegato A” può essere ritirato presso l’Ufficio LL.PP..

“Busta B – Offerta Economica”:

La “Busta B – Offerta Economica”, sigillata con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura dovrà riportare sul frontespizio l’indicazione del mittente e la seguente dicitura: Gara del 30.11.2006 “Realizzazione di un cavedio al piano interrato di un edificio nel cimitero comunale al Corso Italia”.
La busta dovrà contenere al suo interno, pena l’esclusione, l'offerta economica redatta in lingua italiana, timbrata e sottoscritta con firma leggibile per esteso dal titolare o dal Legale rappresentante della Società o Ente Cooperativo, senza abrasioni o correzioni di sorta che non siano da lui stesso espressamente confermate e sottoscritte. La percentuale di ribasso unico sull’importo posto a base d’asta (art. 89 del D.P.R. 554/1999) dovrà essere scritta sia in cifre che in lettere e, in caso di discordanza, sarà ritenuta valida quella più vantaggiosa per la stazione appaltante.

AVVERTENZE:
-

L’aggiudicazione ha carattere provvisorio in quanto subordinata all’approvazione del verbale di gara e dell’aggiudicazione da parte del competente organo della Stazione Appaltante;
- Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove per qualsiasi motivo lo stesso non giunge a destinazione in tempo utile. Trascorso il termine fissato non è riconosciuta valida altra offerta anche se sostitutiva o aggiuntiva di offerta precedente.
- Non sono ammesse le offerte condizionate e quelle in modo determinato o con riferimento ad offerte relative ad altro appalto.
- Non sono ammesse imprese che si trovino fra loro in una delle situazioni di controllo di cui all’art.2359 del Codice Civile.
- Ad avvenuta apertura delle buste interne contenenti l’offerta le stesse non saranno ammesse qualora rechino abrasioni o correzioni del prezzo offerto non espressamente confermate con sottoscrizioni a margine. Non saranno altresì ammesse offerte in aumento. - Il Presidente della gara si riserva la facoltà di non far luogo alla gara o di prorogare la data, senza che i concorrenti possano accampare alcuna pretesa al riguardo. La seduta di gara può essere sospesa ed aggiornata ad altra ora o ad altro giorno.
- L’esecutore è obbligato a stipulare una polizza assicurativa che tenga indenne questa Amministrazione da tutti i rischi di esecuzione da qualsiasi causa determinata e prevede anche una garanzia di responsabilità civile per danni a terzi nell’esecuzione dei lavori sino alla data di emissione del certificato di collaudo provvisorio.
- L’aggiudicazione della gara sarà impegnativa per l’impresa aggiudicataria, ma non è per l’Ente appaltante, fino a quando non saranno perfezionati gli atti in conformità alle vigenti disposizioni. L’aggiudicatario provvisorio avrà facoltà di svincolarsi dall’offerta decorsi 180 giorni dall’apertura delle buste, ove in tale periodo non sia avvenuta l’aggiudicazione definitiva.
- In caso di offerte uguali si procederà per sorteggio. Si procederà all’aggiudicazione anche alla presenza di una sola offerta valida purché sia ritenuta congrua e conveniente.
- Per tutte le condizioni non previste nel presente bando si fa espresso riferimento alle norme vigenti in materia di appalti pubblici.
Il Responsabile Unico del Procedimento è l’ing. Francesco Cicala.
Il presente Bando viene pubblicato ai sensi dell’art. 122 del Decreto Legislativo n. 163 del 12.04.2006 e successive modificazioni, all’Albo Pretorio Comunale dal 03.11.2006 al 28.11.2006, sul quotidiano Gazzetta Aste e Appalti Pubblici, per estratto sul sito Internet comunale www.comune.villaricca.na.it e sul televideo regionale Campania alla pagina 685.
Villaricca lì, 15.11.2006.
Il Dirigente del Settore
ing. Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA
Provincia di Napoli
Corso Vittorio Emanuele n. 60-C.A.P. 80010
tel. 0818191229-fax 0818191269
SETTORE III
BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA
“Realizzazione di n. 50 loculi nel cimitero comunale al Corso Italia.”
IL DIRIGENTE DEL SETTORE

Visto il R.D. 23.05.1924 n. 827–Visto il D.P.R. 21.12.1999 n. 554-Visto il D.P.R. 25.01.2000 n. 34. Richiamato il D.M. n. 145 del 19.04.2000. Visto il Decreto Legislativo n. 163 del 12.04.2006 e successive modificazioni.

RENDE NOTO

Che con Determinazione del settore tecnico III n. 1466 del 30.10.2006, esecutiva, ai sensi di legge, è stata indetta procedura aperta ai sensi dell’art. 82 comma 2 lett. a) del D. Lgs. n. 163 del 12.04.2006 ossia esclusivamente al massimo ribasso unico percentuale sull’elenco prezzi posto a base di gara, con corrispettivo a misura, di € 61.151,40 di cui € 59.724,53 (importo posto a base d’asta soggetto a ribasso) per lavori ed € 1.426,87 per oneri per la sicurezza, il tutto oltre IVA al 10%, per la “Realizzazione di n. 50 loculi nel cimitero comunale al Corso Italia”. La prima seduta pubblica della gara per l’esame della documentazione, avrà luogo il giorno 01.12.2006 con inizio alle ore 9,00 (con eventuale prosieguo il giorno successivo), presso la sede di questo Comune;
La seconda seduta pubblica della gara per l’apertura dei plichi contenenti le offerte ammesse, a seguito della verifica dei requisiti, avrà luogo, nella Casa Comunale, il 12.12.2006 alle ore 9,00.
Natura dei lavori: lavori edili.
Categoria opera generale prevalente: Ai soli fini del rilascio del certificato di esecuzione lavori eseguiti, i lavori si intendono appartenenti alla categoria OG 1
I requisiti minimi per la partecipazione alla gara sono l’iscrizione alla Camera di Commercio con indicazione della natura dei lavori di cui all’appalto ossia lavori edili, riportante il nulla-osta antimafia;
Luogo di esecuzione: Corso Italia.
Tempo di esecuzione: l’appalto avrà la durata di 90 giorni naturali e consecutivi.
Per partecipare alla gara, le ditte dovranno far pervenire, con qualsiasi mezzo, all’Ufficio Protocollo di questo Comune, entro le ore 12,00 del giorno 30.11.2006 un plico debitamente sigillato con ceralacca controfirmato e vistato sui lembi di chiusura, con l’identificazione del nominativo della ditta partecipante alla gara e con la seguente scritta: Gara del 01.12.2006 “Realizzazione di n. 50 loculi nel cimitero comunale al Corso Italia.”.
Documentazione: Gli elaborati tecnici, potranno essere visionati presso l’Ufficio Lavori Pubblici, Settore III, il lunedì e il giovedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00.
Termine di validità dell’offerta: 180 giorni dalla data di presentazione;
Varianti: non sono ammesse offerte in variante; L’opera è finanziata con i fondi del Bilancio Comunale.
Procedura di aggiudicazione: L’asta avrà luogo dinanzi alla Commissione di gara prevista dal vigente Regolamento dei Contratti con offerta del massimo ribasso unico sull’importo posto a base d’asta, L’asta pubblica avrà luogo dinanzi alla Commissione di gara prevista dal vigente Regolamento dei Contratti con criterio di aggiudicazione del massimo ribasso unico sull’importo posto a base d’asta, con procedura di esclusione automatica delle offerte che presentino un ribasso pari o superiore alla media aritmetica dei ribassi percentuali di tutte le offerte ammesse, con esclusione del dieci per cento (arrotondato all’unità superiore) rispettivamente delle offerte di maggior ribasso e quelle di minor ribasso (“taglio delle ali”), incrementata dallo scarto medio aritmetico dei ribassi percentuali che superano la predetta media.
Se dopo il taglio delle ali ci sono offerte con uguali ribassi si procederà per sorteggio per scegliere quale escludere.
La procedura di esclusione automatica non sarà esercitata nel caso in cui il numero delle offerte valide risulti inferiore a cinque e si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida.
DOCUMENTI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA I plichi contenenti l’offerta e la documentazione, pena l’esclusione della gara, dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo Generale, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento del servizio postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, entro il termine perentorio fissato dal bando di gara; è altresì facoltà dei concorrenti la consegna a mano dei plichi entro il suddetto termine perentorio. I plichi devono essere idoneamente sigillati con ceralacca, controfirmati sui lembi di chiusura e devono recare all’esterno, oltre all’intestazione ed indirizzo del mittente, le indicazioni relative all’oggetto della gara, al giorno e all’ora dell’espletamento della medesima. Il recapito tempestivo dei plichi rimane ad esclusivo rischio dei mittenti. I plichi devono contenere al loro interno due buste, a loro volta sigillate con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura, recanti l’intestazione del mittente, l’oggetto della gara, e la dicitura, rispettivamente “Busta A-Documentazione” e “Busta B-Offerta economica”.
“Busta A - Documentazione”
Pena l’esclusione, la busta recante l’intestazione del mittente nonché l’oggetto, il giorno e l’ora della gara, deve contenere la documentazione di seguito elencata. (In caso di raggruppamenti di imprese, già costituiti o da costituirsi, la documentazione dovrà essere presentata per ciascuna di esse):
• Cauzione provvisoria di importo non inferiore ad € 1.223,03 da prestare anche mediante fideiussione bancaria o assicurativa o rilasciata dagli intermediari finanziari iscritti nell'elenco speciale di cui all'articolo 107 del decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385, che svolgono in via esclusiva o prevalente attività di rilascio di garanzie, a ciò autorizzati dal Ministero del tesoro, del bilancio e della programmazione economica e dall'impegno del fidejussore a rilasciare la garanzia di cui al comma 2, qualora l'offerente risultasse aggiudicatario. I contratti fideiussori devono essere conformi agli SCHEMI TIPO allegati al DM n. 123 del 12.03.2004. Agli obblighi di cu i sopra si potrà provvedere con le modalità previste dall’Art.1, comma 4, del Decreto del Ministero delle Attività Produttive n. 123 del 12.03.2004;
La cauzione copre la mancata sottoscrizione del contratto per fatto dell'aggiudicatario ed è svincolata automaticamente al momento della sottoscrizione del contratto medesimo. Ai non aggiudicatari la cauzione è restituita entro trenta giorni dall'aggiudicazione.
a) In caso di associazioni temporanee, consorzi o G.E.I.E. già costituiti la cauzione provvisoria, dovrà essere costituita dall’Impresa capogruppo con l’indicazione espressa dell’Associazione o del Consorzio partecipante e con responsabilità solidale così come previsto dall’articolo 108, del D.P.R. 554/99.
b) In caso di associazione temporanea o di consorzio di concorrenti non ancora costituiti (articolo 13, comma 5, legge n. 109 del 1994 e ss. mm. ii.) la cauzione provvisoria, dovrà essere intestata a tutte le Imprese costituenti il raggruppamento con l’indicazione della quota di partecipazione delle stesse.
• Certificazione Camera di Commercio, in originale o in copia autentica oppure in copia conforme all’originale con dichiarazione resa con le modalità previste dagli Artt. 19 o 19 bis , Art. 47, art. 38 del DPR 445/2000, e con l’obbligo del timbro di congiunzione in caso di più pagine, relativa all’iscrizione della Ditta, di data non anteriore a mesi sei da quella di scadenza della gara, con indicazione della natura dei lavori di cui all’appalto ossia lavori edili, riportante il nulla-osta antimafia, e da cui si evince che l’impresa non risulta in stato di fallimento, liquidazione amministrativa coatta, ammissione in concordato o di amministrazione controllata. Non sono ammesse le sole dichiarazioni sostitutive inerenti la certificazione della Camera di Commercio.
• Attestazione di pagamento, pena l’esclusione dalla gara, della somma dovuta di € 20,00 a titolo di contribuzione per l’Autorità LL.PP. giusta Deliberazione 26/01/2006 dell’Autorità per la Vigilanza sui LL.PP., da versare secondo le modalità operative pubblicate sul sito www.autoritalavoripubblici.it/riscossioni.html.
• Istanza di ammissione alla gara debitamente compilata dai partecipanti alla gara (vedi schema di domanda – Allegato A; il modello dovrà essere compilato in ogni sua parte barrando o cancellando le parti che non interessano, ed apponendo un timbro di congiunzione tra le pagine; la domanda dovrà essere corredata di fotocopia di un valido documento di riconoscimento, non autenticato, dei firmatari); Il suddetto “allegato A” può essere ritirato presso l’Ufficio LL.PP..
“Busta B – Offerta Economica”:
La “Busta B – Offerta Economica”, sigillata con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura dovrà riportare sul frontespizio l’indicazione del mittente e la seguente dicitura: Gara del 01.12.2006 “Realizzazione di n. 50 loculi nel cimitero comunale al Corso Italia.”.
La busta dovrà contenere al suo interno, pena l’esclusione, l'offerta economica redatta in lingua italiana, timbrata e sottoscritta con firma leggibile per esteso dal titolare o dal Legale rappresentante della Società o Ente Cooperativo, senza abrasioni o correzioni di sorta che non siano da lui stesso espressamente confermate e sottoscritte. La percentuale di ribasso unico sull’importo posto a base d’asta (art. 89 del D.P.R. 554/1999) dovrà essere scritta sia in cifre che in lettere e, in caso di discordanza, sarà ritenuta valida quella più vantaggiosa per la stazione appaltante.
AVVERTENZE:
- L’aggiudicazione ha carattere provvisorio in quanto subordinata all’approvazione del verbale di gara e dell’aggiudicazione da parte del competente organo della Stazione Appaltante;
- Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove per qualsiasi motivo lo stesso non giunge a destinazione in tempo utile. Trascorso il termine fissato non è riconosciuta valida altra offerta anche se sostitutiva o aggiuntiva di offerta precedente.
- Non sono ammesse le offerte condizionate e quelle in modo determinato o con riferimento ad offerte relative ad altro appalto.
- Non sono ammesse imprese che si trovino fra loro in una delle situazioni di controllo di cui all’art.2359 del Codice Civile.
- Ad avvenuta apertura delle buste interne contenenti l’offerta le stesse non saranno ammesse qualora rechino abrasioni o correzioni del prezzo offerto non espressamente confermate con sottoscrizioni a margine. Non saranno altresì ammesse offerte in aumento.
- Il Presidente della gara si riserva la facoltà di non far luogo alla gara o di prorogare la data, senza che i concorrenti possano accampare alcuna pretesa al riguardo. La seduta di gara può essere sospesa ed aggiornata ad altra ora o ad altro giorno.
- L’esecutore è obbligato a stipulare una polizza assicurativa che tenga indenne questa Amministrazione da tutti i rischi di esecuzione da qualsiasi causa determinata e prevede anche una garanzia di responsabilità civile per danni a terzi nell’esecuzione dei lavori sino alla data di emissione del certificato di collaudo provvisorio.
- L’aggiudicazione della gara sarà impegnativa per l’impresa aggiudicataria, ma non è per l’Ente appaltante, fino a quando non saranno perfezionati gli atti in conformità alle vigenti disposizioni. L’aggiudicatario provvisorio avrà facoltà di svincolarsi dall’offerta decorsi 180 giorni dall’apertura delle buste, ove in tale periodo non sia avvenuta l’aggiudicazione definitiva.
- In caso di offerte uguali si procederà per sorteggio. Si procederà all’aggiudicazione anche alla presenza di una sola offerta valida purché sia ritenuta congrua e conveniente.
- Per tutte le condizioni non previste nel presente bando si fa espresso riferimento alle norme vigenti in materia di appalti pubblici.
Il Responsabile Unico del Procedimento è l’ing. Francesco Cicala.
Il presente Bando viene pubblicato ai sensi dell’art. 122 del Decreto Legislativo n. 163 del 12.04.2006 e successive modificazioni, all’Albo Pretorio Comunale dal 03.11.2006 al 29.11.2006, sul quotidiano Gazzetta Aste e Appalti Pubblici, per estratto sul sito Internet comunale www.comune.villaricca.na.it e sul televideo regionale Campania alla pagina 685.
Villaricca,lì 15.11.2006
Il Dirigente del Settore
ing. Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA
Provincia di Napoli

ESITO DI GARA: Asta Pubblica per l’appalto del Servizio Refezione scolastica alunni scuola materna. A. sc. 2006/2007.
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 20 L. 55/90, si rende noto che la gara per l’appalto del Servizio di cui in oggetto, esperita in data 02/11/2006 ai sensi del D.Lgs 23.3.2006, n. 163- Massimo Ribasso sull’importo a base d’asta di € 194.600,00 IVA Esclusa, è stata aggiudicata all’Ati Coniglio d’Oro srl Ideal Food sas costituita da: Impresa Capofila Coniglio d’Oro srl con sede in Giugliano (NA) e Ideal Food sas con sede in Napoli ( NA). Ribasso offerto del 9%.
Ditte partecipanti:
Ati Coniglio d’Oro srl Ideal Food.
Il Capo Settore
Dott.ssa M.T. Tommasiello

COMUNE DI VILLARICCA
Provincia di Napoli

ESITO DI GARA: Asta Pubblica per l’appalto del servizio di ricovero cani randagi catturati sul territorio comunale.
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 20 L. 55/90, si rende noto che la gara per l’appalto del Servizio di cui in oggetto, esperita in data 26/10/2006 ai sensi del D.Lgs 23.3.2006, n. 163- Massimo Ribasso sull’importo a base d’asta di € 30.000,00 IVA Inclusa, è stata aggiudicata alla ditta: Rifugio Flegreo srl con sede in Qualiano (NA) - Ribasso offerto dell’ 1,00%.
Ditte partecipanti:
Rifugio Flegreo s.r.l. di Qualiano(NA).
Villaricca,lì 09.11.2006
Il Capo Settore
Dott. Leopoldo Di Vivo

COMUNE DI VILLARICCA Provincia di Napoli
C.so VITT. Emanuele n. 76C.A.P. 80010 tel. 0818191229-fax 0818191269 SETTORE III-

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA “Servizio biennale di Accensione e Conduzione degli impianti di Riscaldamento e Climatizzazione di tutti gli immobili comunali”
IL DIRIGENTE DEL SETTORE Visto il R.D. 23.05.1924 n. 827–Visto il D.P.R. 21.12.1999 n. 554-Visto il D.P.R. 25.01.2000 n. 34. Richiamato il D.M. n. 145 del 19.04.2000. Visto il Decreto Legislativo n. 163 del 12.04.2006 e successive modificazioni. RENDE NOTO Che con Determinazione del settore tecnico III n. 1316 del 19.09.2006, esecutiva, ai sensi di legge, è stata indetta asta pubblica, ai sensi del R.D. 23.05.1924 n. 827 art. 73 lettera c ed art. 76 comma 2, ossia esclusivamente al massimo ribasso unico percentuale sull’importo posto a base d’asta, (non sarà effettuata l’esclusione automatica delle offerte anomale) di € 24.035,00 oltre IVA al 20%, per il “Servizio biennale di Accensione e Conduzione degli impianti di Riscaldamento e Climatizzazione di tutti gli immobili comunali”. La seduta pubblica della gara (esame della documentazione ed apertura dei plichi contenenti le offerte) avrà luogo il giorno 25.10.2006, con inizio alle ore 09,00, con eventuale prosieguo il giorno successivo, presso la sede di questo Comune; Natura del servizio: Accensione e Conduzione degli impianti di Riscaldamento e Climatizzazione. Categoria opera generale prevalente: Ai soli fini del rilascio del certificato di esecuzione del servizio, lo stesso si intende appartenere alla categoria OS 28.- I requisiti minimi per la partecipazione alla gara sono l’iscrizione alla Camera di Commercio con indicazione della natura del servizio di cui all’appalto. Luogo di esecuzione: Edifici Comunali siti nel territorio di Villaricca. Tempo di esecuzione: l’appalto avrà la durata di anni due, salvo eventuale proroga di anni uno. Per partecipare alla gara, le ditte dovranno far pervenire, con qualsiasi mezzo, all’Ufficio Protocollo di questo Comune, entro le ore 12,00 del giorno 24.10.2006 un plico debitamente sigillato con ceralacca controfirmato e vistato sui lembi di chiusura, con l’identificazione del nominativo della ditta partecipante alla gara e con la seguente scritta: Gara del 25.10.2006 “Servizio biennale di Accensione e Conduzione degli impianti di Riscaldamento e Climatizzazione di tutti gli immobili comunali”. Documentazione: Gli elaborati tecnici, potranno essere visionati presso l’Ufficio Lavori Pubblici, Settore III, il lunedì e il giovedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00. Termine di validità dell’offerta: 180 giorni dalla data di presentazione; Varianti: non sono ammesse offerte in variante; L’opera è finanziata con i fondi del Bilancio Comunale. Procedura di aggiudicazione: L’asta avrà luogo dinanzi alla Commissione di gara prevista dal vigente Regolamento dei Contratti con offerta del massimo ribasso unico sull’importo posto a base d’asta, senza l’applicazione dell’esclusione automatica delle offerte anomale. DOCUMENTI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA I plichi contenenti l’offerta e la documentazione, pena l’esclusione della gara, dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo Generale, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento del servizio postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, entro il termine perentorio fissato dal bando di gara; è altresì facoltà dei concorrenti la consegna a mano dei plichi entro il suddetto termine perentorio. I plichi devono essere idoneamente sigillati con ceralacca, controfirmati sui lembi di chiusura e devono recare all’esterno, oltre all’intestazione ed indirizzo del mittente, le indicazioni relative all’oggetto della gara, al giorno e all’ora dell’espletamento della medesima. Il recapito tempestivo dei plichi rimane ad esclusivo rischio dei mittenti. I plichi devono contenere al loro interno due buste, a loro volta sigillate con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura, recanti l’intestazione del mittente, l’oggetto della gara, e la dicitura, rispettivamente “Busta A-Documentazione” e “Busta B-Offerta economica”. “Busta A - Documentazione” Pena l’esclusione, la busta recante l’intestazione del mittente nonché l’oggetto, il giorno e l’ora della gara, deve contenere la documentazione di seguito elencata. (In caso di raggruppamenti di imprese, già costituiti o da costituirsi, la documentazione dovrà essere presentata per ciascuna di esse): • Cauzione provvisoria di importo non inferiore ad Euro 480,70 da prestare anche mediante fideiussione bancaria o assicurativa o rilasciata dagli intermediari finanziari iscritti nell'elenco speciale di cui all'articolo 107 del decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385, che svolgono in via esclusiva o prevalente attività di rilascio di garanzie, a ciò autorizzati dal Ministero del tesoro, del bilancio e della programmazione economica e dall'impegno del fidejussore a rilasciare la garanzia di cui al comma 2, qualora l'offerente risultasse aggiudicatario. I contratti fideiussori devono essere conformi agli SCHEMI TIPO allegati al DM n. 123 del 12.03.2004. Agli obblighi di cu i sopra si potrà provvedere con le modalità previste dall’Art.1, comma 4, del Decreto del Ministero delle Attività Produttive n. 123 del 12.03.2004; La cauzione copre la mancata sottoscrizione del contratto per fatto dell'aggiudicatario ed è svincolata automaticamente al momento della sottoscrizione del contratto medesimo. Ai non aggiudicatari la cauzione è restituita entro trenta giorni dall'aggiudicazione. a) in caso di associazioni temporanee, consorzi o G.E.I.E. già costituiti la cauzione provvisoria, dovrà essere costituita dall’Impresa capogruppo con l’indicazione espressa dell’Associazione o del Consorzio partecipante e con responsabilità solidale così come previsto dall’articolo 108, del D.P.R. 554/99. b) in caso di associazione temporanea o di consorzio di concorrenti non ancora costituiti la cauzione provvisoria, dovrà essere intestata a tutte le Imprese costituenti il raggruppamento con l’indicazione della quota di partecipazione delle stesse. • Certificazione Camera di Commercio, in originale o in copia autentica oppure in copia conforme all’originale con dichiarazione resa con le modalità previste dagli Artt. 19 o 19 bis , Art. 47, art. 38 del DPR 445/2000, e con l’obbligo del timbro di congiunzione in caso di più pagine, relativa all’iscrizione della Ditta, di data non anteriore a mesi sei da quella di scadenza della gara, con indicazione della natura del servizio di cui all’appalto, riportante il nulla-osta antimafia, e da cui si evince che l’impresa non risulta in stato di fallimento, liquidazione amministrativa coatta, ammissione in concordato o di amministrazione controllata. Non sono ammesse le sole dichiarazioni sostitutive inerenti la certificazione della Camera di Commercio. • Attestazione di pagamento, pena l’esclusione dalla gara, della somma dovuta di € 20,00 a titolo di contribuzione per l’Autorità LL.PP. giusta Deliberazione 26/01/2006 dell’Autorità per la Vigilanza sui LL.PP., da versare secondo le modalità operative pubblicate sul sito www.autoritalavoripubblici.it/riscossioni.html. • Istanza di ammissione alla gara debitamente compilata dai partecipanti alla gara (vedi schema di domanda – Allegato A; il modello dovrà essere compilato in ogni sua parte barrando o cancellando le parti che non interessano, ed apponendo un timbro di congiunzione tra le pagine; la domanda dovrà essere corredata di fotocopia di un valido documento di riconoscimento, non autenticato, dei firmatari); Il suddetto “allegato A” può essere ritirato presso l’Ufficio LL.PP.. “Busta B – Offerta Economica”: La “Busta B – Offerta Economica”, sigillata con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura dovrà riportare sul frontespizio l’indicazione del mittente e la seguente dicitura: Gara del 25.10.2006 “Servizio biennale di Accensione e Conduzione degli impianti di Riscaldamento e Climatizzazione di tutti gli immobili comunali”. La busta dovrà contenere al suo interno, pena l’esclusione, l'offerta economica redatta in lingua italiana, timbrata e sottoscritta con firma leggibile per esteso dal titolare o dal Legale rappresentante della Società o Ente Cooperativo, senza abrasioni o correzioni di sorta che non siano da lui stesso espressamente confermate e sottoscritte. La percentuale di ribasso unico sull’importo posto a base d’asta dovrà essere scritta sia in cifre che in lettere e, in caso di discordanza, sarà ritenuta valida quella più vantaggiosa per la stazione appaltante. AVVERTENZE: - L’aggiudicazione ha carattere provvisorio in quanto subordinata all’approvazione del verbale di gara e dell’aggiudicazione da parte del competente organo della Stazione Appaltante; - Nell’importo dell’appalto è incluso il ruolo di terzo responsabile degli impianti ai sensi dell’ art. 6 del DPR 551 del 21.12.1999. - Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove per qualsiasi motivo lo stesso non giunge a destinazione in tempo utile. Trascorso il termine fissato non è riconosciuta valida altra offerta anche se sostitutiva o aggiuntiva di offerta precedente. - Non sono ammesse le offerte condizionate e quelle in modo determinato o con riferimento ad offerte relative ad altro appalto. - Ad avvenuta apertura delle buste interne contenenti l’offerta le stesse non saranno ammesse qualora rechino abrasioni o correzioni del prezzo offerto non espressamente confermate con sottoscrizioni a margine. Non saranno altresì ammesse offerte in aumento. - Il Presidente della gara si riserva la facoltà di non far luogo alla gara o di prorogare la data, senza che i concorrenti possano accampare alcuna pretesa al riguardo. La seduta di gara può essere sospesa ed aggiornata ad altra ora o ad altro giorno. - L’esecutore è obbligato a stipulare una polizza assicurativa che tenga indenne questa Amministrazione da tutti i rischi di esecuzione da qualsiasi causa determinata e prevede anche una garanzia di responsabilità civile per danni a terzi nell’esecuzione dei lavori sino alla data di emissione del certificato di collaudo provvisorio. - L’aggiudicazione della gara sarà impegnativa per l’impresa aggiudicataria, ma non è per l’Ente appaltante, fino a quando non saranno perfezionati gli atti in conformità alle vigenti disposizioni. L’aggiudicatario provvisorio avrà facoltà di svincolarsi dall’offerta decorsi 180 giorni dall’apertura delle buste, ove in tale periodo non sia avvenuta l’aggiudicazione definitiva. - In caso di offerte uguali si procederà per sorteggio. Si procederà all’aggiudicazione anche alla presenza di una sola offerta valida purché sia ritenuta congrua e conveniente. - Per tutte le condizioni non previste nel presente bando si fa espresso riferimento alle norme vigenti in materia di appalti pubblici. Il Responsabile Unico del Procedimento è l’ing. Francesco Cicala. Il presente Bando viene pubblicato ai sensi dell’art. 64 comma 1 del R:D. 23.05.2004 n. 827 all’Albo Pretorio Comunale dal 06.10.2006 al 23.10.2006, sul quotidiano Gazzetta Aste e Appalti Pubblici, per estratto sul sito Internet comunale www.comune.villaricca.na.it e sul televideo regionale Campania alla pagina 685. Villaricca lì, 06.10.2006. Il Dirigente del Settore ing. Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA -PROVINCIA DI NAPOLI
C.so VITT. Emanuele n. 76-

ESITO DI GARA: Asta Pubblica per l’appalto del Servizio Trasporto scolastico alunni scuola materna, elementare e media. A. sc. 2006/2007.

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 20 L. 55/90, si rende noto che l’asta pubblica per l’appalto del Sevizio di cui in oggetto, esperita in data 04/09/2006 con le modalità di aggiudicazione previste dall’art. 73 lett. c) R.D. 827/1924- Massimo Ribasso sull’importo a base d’asta di € 201.620,91 IVA Esclusa, è stata aggiudicata alla ditta Ati Bus costituita da: Impresa Capofila Turisport snc di Scarparo Giovanni & c. con sede in Calvizzano (NA) – Viaffi Pucino snc con sede in Villaricca ( NA)- A.P. Tour srl con sede in Villaricca ( NA) . Ribasso offerto dello 0,1%. Ditte partecipanti: Ati Impresa Capofila Turisport snc di Scarparo Giovanni & c. con sede in Calvizzano (NA)
Il Capo Settore Dott.ssa M.T. Tommasiello ----------------------------------------------

COMUNE DI VILLARICCA -PROVINCIA DI NAPOLI
C.so VITT. Emanuele n. 76-

E-mail: teresatommasiello@libero.it

UFFICIO SCOLASTICO

BANDO INTEGRALE DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA ART.73, LETT. C) R. D. 23/05/1924 N.827 (OFFERTA ESCLUSIVAMENTE A RIBASSO) CON PROCEDIMENTO PREVISTO ART.76 LETT. C) 1,2,3 – IMPORTO A BASE D’ASTA DI € 201.620,91 IVA ESCLUSA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO ALUNNI DELLE SCUOLE MATERNE- ELEMENTARI E MEDIE per l’anno scolastico 2006/2007 – gg. 200 circa
I documenti relativi a questo Bando di Gara sono consultabili e scaricabili nella seszione "Modulistica"

COMUNE DI VILLARICCA -PROVINCIA DI NAPOLI
C.so VITT. Emanuele n. 76-

AVVISO DI GARA: Soggiorno Climatico
Oggetto: Asta Pubblica per l’appalto del servizio di soggiorno climatico per 100 anziani ( n. 50 anziani nel periodo 11/09-20/09/2006 – e n. 50 anziani nel periodo 20/09-29/09/2006 ) per la durata di gg.10 e 09 notti a periodo - in località Roseto degli Abruzzi (TE) - Importo a base d’asta € 40,00 giornaliere a persona- IVA INCLUSA –massimo ribasso.
QUESTO ENTE In esecuzione di quanto stabilito con determina del Capo Settore Assistenza n.1148 del 28/08/2006,esecutiva, intende appaltare il servizio di soggiorno climatico a fini terapeutici per 100 anziani: n. 50 anziani nel periodo 11/09-20/09/2006; e n. 50 anziani nel periodo 20/09- 29/09/2006 in località Roseto degli Abruzzi (TE) - mediante Asta Pubblica , ai sensi del R.D. n. 827/1924 con le modalità di aggiudicazione ai sensi dell’art. 73 lett.c) e 76 dello stesso Regio Decreto, Massimo Ribasso sull’importo posto a base d’asta di € 40,00 (quaranta/00) giornaliere a persona IVA INCLUSA. Le Agenzie di viaggio interessate , in possesso dei requisiti di legge, dovranno far pervenire l’offerta entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 29/08/2006 al seguente indirizzo: “Comune di Villaricca – c.so Vittorio Emanuele,76 – 80010 Villaricca (NA)” termine ultimo e perentorio per la loro ricezione , a mezzo del servizio postale di Stato ,tramite raccomandata ,o di agenzie autorizzate al recapito a mano , con le modalità previste nel presente bando. Modalità di presentazione delle offerte a) Offerta e busta interna: l’offerta , su carta legale o resa legale, deve essere redatta in lingua italiana mediante l’indicazione del ribasso percentuale offerto, in cifre ed in lettere, in caso di discordanza tra l’indicazione in cifre e quella in lettere è valida quella più vantaggiosa per l’Amministrazione. Il foglio dell’offerta deve essere sottoscritto dal concorrente con potere di rappresentanza. Il foglio dell’offerta deve essere inserito in apposita busta ( denominata “ busta interna”), con i lembi incollati e sigillati con ceralacca e recanti ciascuno almeno una firma o una sigla. Sulla busta sigillata con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura, deve essere apposta oltre al mittente anche la seguente dicitura:” Affidamento servizio di soggiorno climatico a fini terapeutici per 100 anziani ( n. 50 anziani nel periodo 11/09-20/09/2006 e n. 50 anziani nel periodo 20/09-29/09/2006 ) – per la durata di gg.10 e 09 notti per ogni periodo- Gara del giorno 30 agosto 2006 ore 10,00 b)plico di Invio (busta esterna): Ogni lembo di chiusura del plico d’invio deve essere sigillato con ceralacca e recanti ciascuno almeno una firma o una sigla. All’esterno del plico devono essere riportati, in modo chiaro ed inequivocabile, l’oggetto della gara e la denominazione del concorrente. c) Documentazione da inserire nel plico d’invio: 1) certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A. – di data non anteriore a sei mesi da quella fissata per la gara. Dalla certificazione deve anche risultare se procedure di fallimento o di concordato si siano verificate nel quinquennio anteriore alla data di cui sopra,oggetto sociale e nominativo della persona designata a rappresentare ed impegnare legalmente la società stessa. 2) Copia autenticata dell’autorizzazione Regionale. 3) Certificato del Casellario Giudiziale di data non anteriore a mesi sei dal giorno fissato per la gara: - se imprese individuali: del titolare - se società di persone : di tutti i soci ovvero di tutti i soci accomandatari - se società di capitali : degli amministratori muniti di potere di rappresentanza - in ogni caso del Direttore Tecnico o dei direttori Tecnici se diverso/i dai soggetti già citati. 4) autocertificazione ( L.127/97) sottoscritta dal titolare della ditta o dal legale rappresentante con la quale si attesta: di non trovarsi nelle condizioni di incapacità di contrarre con la pubblica Amministrazione,di cui agli artt.20 e seguenti della legge 02/11/81 n. 689; di non essere stata temporaneamente esclusa dalla presentazione di offerte in pubblici appalti; di aver preso visione del capitolato speciale di appalto e dell’avviso di gara e di accettare tutte le condizioni e modalità in essi contenute. 5) Cauzione provvisoria pari al 5% dell’importo giornaliero presumibile posto a base di gara in € 40,00 (€ 40,00 x 5% x 10 giorni x 100 anziani) da prestare mediante: -Assegno Circolare “ non trasferibile” intestato alla “ Tesoreria Comunale “ovvero mediante fidejussione bancaria o assicurativa, in quest’ultimo caso la cauzione provvisoria deve essere accompagnata dall’impegno di un istituto autorizzato alla emissione delle fidejussioni a rilasciare successivamente la garanzia fidejussoria quale cauzione definitiva qualora l’offerente risultasse aggiudicatario. La cauzione provvisoria copre la mancata sottoscrizione del contratto da parte dell’aggiudicatario; ai non aggiudicatari la cauzione provvisoria viene restituita in sede dell’aggiudicazione definitiva della gara,per l’aggiudicatario essa è svincolata automaticamente al momento della sottoscrizione del contratto. 6) Dichiarazione della struttura Alberghiera ad ospitare gli anziani nel periodo richiesto. I certificati di cui alla lettera c) , punti 1) e 3) possono essere sostituiti: da copie dei documenti originali, in tal caso devono essere copie di documenti in corso di validità e rese conformi con apposita dichiarazione ai sensi della L.127/97 e successive modificazione ed integrazioni; da dichiarazioni sostitutive in carta semplice, riportanti l’attivazione dell’oggetto sociale, in tal caso devono contenere tutti i dati già chiesti per i certificati originali ed essere sottoscritte dall’interessato ai sensi della L 127/97 e successive modificazioni ed integrazioni, corredate da copia fotostatica del documento di identità del sottoscrittore, in corso di validità. RESTA INTESO CHE Il recapito del plico , sigillato con ceralacca e controfirmato sui lembi di chiusura, rimane ad esclusivo rischio del mittente per qualsiasi motivo lo stesso non giunga a destinazione in tempo utile. Non sono ammesse le offerte in aumento. Si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida. Nel caso di offerte uguali, si procederà all’affidamento mediante sorteggio, ai sensi dell’art. 77 comma 2 del R.D. 827/1924. Si procederà all’esclusione delle offerte anomale ai sensi dell’art. 25 del Dlvo 157/95. Dopo l’aggiudicazione definitiva, la ditta aggiudicataria sarà invitata a presentare , entro dieci giorni dalla ricezione della comunicazione, pena decadenza dell’aggiudicazione, la documentazione per la verifica dei requisiti essenziali nonché tutte le spese per la stipula del contratto di affidamento. Il pagamento avverrà a fornitura avvenuta ed a presentazione della regolare fattura. Il capitolato Speciale di Appalto potrà essere scaricato dal sito internet www.comune.villaricca.na.it oppure richiesto all’ufficio assistenza del Comune di Villaricca,c.so Vittorio Emanuele n. 60- 80010 Villaricca (NA) . I documenti relativi a questo Bando di Gara sono consultabili e scaricabili nella seszione "Modulistica"
Il Capo Settore
Dott.ssa M.T.Tommasiello

COMUNE DI VILLARICCA
Provincia di Napoli
Corso Vittorio Emanuele n. 60 – C.A.P. 80010
tel. 081-8191229-Fax 081-8191269
ESTRATTO BANDO DI GARA

E’ indetto pubblico incanto ai sensi del R.D. 23.05.1924 n. 827 art. 73 lettera c ed art. 76 comma 2, ossia esclusivamente al massimo ribasso unico percentuale sull’importo posto a base d’asta, con corrispettivo a misura, di € 69.568,35 oltre IVA al 10% per i “Lavori di fornitura e posa in opera di infissi al Palazzo Baronale sito al Corso Vittorio Emanuele”. La seduta pubblica della gara (esame della documentazione ed apertura dei plichi contenenti le offerte) avrà luogo il giorno 24.05.2006, con inizio alle ore 09,00, con eventuale prosieguo il giorno successivo, presso la sede di questo Comune; Natura dei lavori: Fornitura e posa in opera di infissi. I requisiti minimi per la partecipazione alla gara sono l’iscrizione alla Camera di Commercio con indicazione della natura dei lavori di cui all’appalto ossia lavori di falegnameria in genere, riportante il nulla-osta antimafia; Il Responsabile Unico del Procedimento è l’ing. Francesco Cicala. Le offerte dovranno pervenire entro le ore 12,00 del 23.05.2006, corredate dalla documentazione e con le modalità richieste nel bando integrale di gara che è disponibile nella sezione modulistica del sito web.


IL DIRIGENTE DEL SETTORE:
ing. Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA
Provincia di Napoli
Corso Vittorio Emanuele n. 60 – C.A.P. 80010
tel. 081-8191229-Fax 081-8191269
Settore Polizia Municipale
ESITO DI GARA

Oggetto:Appalto lavori di rifacimento segnaletica stradale orizzontale, indetta ai sensi del R.D. 23 maggio 1924, n.827 - massimo ribasso sul prezzo posto a base d’asta di € 41.543,32. Ai sensi e per gli effetti dell’art.20 L.55/90, si rende noto che la gara in oggetto è stata esperita in data 13 aprile 2006 con le modalità di aggiudicazione di cui al R.D. n.827/1924 – massimo ribasso sull’importo a base d’asta di € 41.543,32 oltre IVA come per legge. Offerte ricevute: n.17 ( diciassette) Ditte escluse: n.3 Ditta Aggiudicataria: M.G. s.a.s. di Mosca Gennaro con sede in Lusciano (CE) alla Via C.Marchesi, n.1 Importo di aggiudicazione: € 21.464,34 oltre IVA. Provvedimento di aggiudicazione: Determinazione Dirigenziale del Settore Polizia Municipale. Il presente avviso è affisso all’Albo Pretorio dell’Ente, sul sito istituzionale dell’Ente ( www.comune .villaricca.na.it) e sulla pagina del Televideo Regionale ( Pag.685) Villaricca lì 28.04.2006


IL RESPONSABILE
Dr. Leopoldo Di Vivo

COMUNE DI VILLARICCA
Provincia di Napoli
Corso Vittorio Emanuele n. 60 – C.A.P. 80010
tel. 081-8191229-Fax 081-8191269
RETTIFICA AL BANDO DI GARA

In riferimento al bando di gara per il servizio di vigilanza non armata, fissa e non saltuaria della Villa Comunale sita in Corso Italia con scadenza 10 maggio 2006, ed a seguito delle richieste pervenute allo scrivente Ufficio, si rettifica e chiarisce quanto segue: 1. Il servizio richiesto consiste nella vigilanza non armata, a mezzo di personale in divisa, dell’immobile sito al corso Italia e denominato “Villa Comunale”. Di conseguenza, va eliminato e non tenuto in considerazione ogni riferimento al personale definito “guardia particolare giurata”, e va invece inteso che il personale deve essere non armato e in divisa.
2. Al fine di evitare possibili discriminazioni, è escluso dall’oggetto dell’appalto il servizio di vigilanza saltuaria notturna, in quanto richiederebbe le guardie giurate armate.
3. Va inteso che il servizio, di conseguenza, dovrà essere prestato nelle ore diurne, per una durata complessiva di n. 10 (dieci) ore al giorno, e precisamente dalle ore 8,30 alle 13,30 e dalle ore 16,00 alle 21,00.
4. Resta fermo quant’altro stabilito dal bando e dal capitolato di gara, ivi compreso l’importo a base d’asta e la scadenza del termine per la presentazione delle domande.


IL CAPO SETTORE AFFARI GENERALI
DR. FORTUNATO CASO

COMUNE DI VILLARICCA
(PROVINCIA DI NAPOLI)
PUBBLICO INCANTO PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO
DI VIGILANZA NON ARMATA DELLA VILLA COMUNALE
BANDO DI GARA

1. Stazione appaltante: Comune di Villaricca (NA). Settore Affari Generali e Personale. Sede: Villaricca – CAP 80010 – Corso Vittorio Emanuele II, 76. Partita IVA: 80034870636. Telefono: 0818191111. Fax: 0815064147. Sito web: www.comune.villaricca.na.it
2. Oggetto: Servizio di vigilanza non armata, fissa e non saltuaria della Villa Comunale sita in Corso Italia.
3. Procedura di aggiudicazione prescelta: Aperta – Pubblico incanto con offerta segreta, ai sensi dell’art. 6, comma 1, lettera a) del D. Lgs. N. 157/1995.
4. Luogo di esecuzione: Comune di Villaricca (NA) – corso Italia - Villa Comunale.
5. Condizioni di esecuzione del servizio: come da Capitolato Speciale di Appalto.
6. Importo dell’appalto: € 57.488,00 oltre IVA
7. Durata dell’appalto: dal 20 maggio 2006 al 19 maggio 2007.
8. Condizioni di partecipazione: possono partecipare al pubblico incanto le Ditte, sia singolarmente che appositamente e temporaneamente raggruppate con le modalità stabilite dall’art. 11 del D. Lgs. 157/1995, e successive modificazioni ed integrazioni, che non si trovino in una delle clausole di esclusione di cui all’art. 12 del medesimo D. Lgs. 157/1995 e che siano in possesso dei requisiti di cui all’art. __ del Capitolato Speciale d’Appalto.
9. Indirizzo presso il quale possono essere richieste informazioni ed i documenti di gara: all’indirizzo di cui al punto 1), il lunedì e il giovedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e il mercoledì dalle ore 16,30 alle ore 18,30. I documenti sono inoltre disponibili sul sito web www.comune.villaricca.na.it
10. a) Termine ultimo per la ricezione delle offerte (R.D. 23.05.1924, n. 827): entro il termine ultimo delle ore 12,00 del giorno precedente a quello fissato per la gara di appalto.
b) Indirizzo al quale le offerte devono essere inviate: Comune di Villaricca (NA) – Settore Affari Generali. Corso Vittorio Emanuele II, 76, 80010 Villaricca (NA)
c) lingua in cui le offerte devono essere redatte: italiano.
11. a) Persone ammesse ad assistere all’apertura delle offerte: un rappresentante per ogni ditta che abbia presentato offerta: il rappresentante legale ovvero soggetti da essi autorizzati e muniti di specifica delega.
b) Data, luogo e ora dell’apertura delle offerte: seduta pubblica presso il Comune di Villaricca (NA), Corso Vittorio Emanuele II, 76, alle ore 10,00 del giorno 11 maggio 2006.
12. Cauzioni: a garanzia dell’offerta, deve essere costituita, pena l’esclusione, con le modalità e le condizioni stabilite nel Disciplinare di gara, una cauzione provvisoria del 2%. Alla stipula del contratto l’aggiudicatario è tenuto a prestare una cauzione definitiva pari al 5% dell’importo di aggiudicazione da versarsi secondo le modalità e le condizioni stabilite nel Disciplinare di gara.
13. Modalità di pagamento: secondo quanto disposto nel Capitolato Speciale d’Appalto.
14. Termine di validità dell’offerta: 180 giorni dalla presentazione dell’offerta.
15. Criterio di aggiudicazione: Criterio di aggiudicazione con il sistema del prezzo più basso, ai sensi dell’art. 23, comma 1, lett. a) del D. Lgs. 17.03.1995 n. 157, e successive modificazioni ed integrazioni, mediante offerte in ribasso percentuale sull’importo posto a base d’asta.
16. Varianti: non sono ammesse
17. Subappalto: non è ammesso il subappalto
18. Altre informazioni: l’Amministrazione aggiudicatrice si riserva:
· La facoltà di sospendere o di non aggiudicare la gara o di aggiudicarla in caso di una sola offerta purché valida;
· A proprio insindacabile giudizio, la facoltà di interrompere e/o revocare in ogni momento la gara, di non aggiudicarla o assegnare l’appalto solo in parte e, se aggiudicata, di non concludere il relativo contratto, senza diritto del concorrente o dell’eventuale aggiudicatario a risarcimenti o indennità di sorta;
· In caso di offerte uguali si procederà al sorteggio;
· L’eventuale anomalia sarà valutata ai sensi dell’art. 25 del D. Lgs. 157/1995 e successive modificazioni ed integrazioni;
· Di avvalersi della facoltà prevista dal comma 2, lettera f) dell’art. 7 del D. Lgs. 157/1995.
19. Responsabile del procedimento: dr. Fortunato Caso, Capo Settore Affari Generali del Comune di Villaricca (NA). Telefono: 0818191252 – Fax 0815064147, dal lunedì al venerdì dalle ore 11,00 alle ore 13,00; lunedì e mercoledì dalle ore 16,00 alle ore 18,00.
Il Capitolato speciale di appalto, lo schema di offerta economica e l'istanza di partecipazione a gara sono disponibili nella sezione modulistica
IL CAPO SETTORE AFFARI GENERALI
DR. FORTUNATO CASO

COMUNE DI VILLARICCA
Provincia di Napoli
AVVISO DI GARA

Oggetto: Asta Pubblica per l’appalto della fornitura, trasporto e montaggio di Materiale di Arredamento alle Scuole Elementari e Medie Statali. Importo a base d’asta € 31.223,03 Oltre IVA.
In esecuzione a quanto stabilito con determina del capo settore n. 359 del 13/03/2006, esecutiva, si intende appaltare la fornitura di materiale di arredamento alle scuole elementari e medie mediante Asta Pubblica, ai sensi dell’art. 73 lett. c) e 76 R.D. n. 827/1924- Massimo Ribasso sull’importo a base d’asta di € 31.223,03 Oltre IVA –
L’appalto è finanziato con fondi comunali.
Le ditte interessate, in possesso dei requisiti di legge, dovranno far pervenire l’offerta entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 19/04/2006 al seguente indirizzo: “Comune di Villaricca- Corso Vittorio Emanuele, 60- 80010 Villaricca” termine ultimo e perentorio per la loro ricezione esclusivamente a mezzo raccomandata, mediante il Servizio Pubblico, con le modalità previste nel presente bando.
Modalità di presentazione delle offerte
a) Offerta e busta interna:
· L’offerta, su carta legale o resa legale, deve essere redatta in lingua italiana mediante l’indicazione del ribasso percentuale offerto, in cifre ed in lettere; in caso di discordanza tra l’indicazione in cifre e quella in lettere è valida quella più vantaggiosa per l’Amministrazione.
· Il foglio dell’offerta deve essere sottoscritto dal concorrente con potere di rappresentanza.
· Il foglio dell’offerta deve essere inserito in apposita busta( denominata “ busta interna”), con i lembi incollati e sigillati con ceralacca e recanti ciascuno almeno una firma o una sigla .
· Sulla busta, sigillata con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura, deve essere apposta oltre al mittente anche la dicitura: “Fornitura di Materiale di Arredamento alle scuole elementari e medie di Villaricca- -Gara del giorno 20/04/2006 ore 10,00
b) Plico di invio ( busta esterna):
· la busta interna contenente l’offerta deve essere inserita in un’altra più grande ( denominata “ Plico d’invio”), unitamente alla documentazione richiesta dal presente bando.
· Ogni lembo di chiusura del plico d’invio deve essere sigillato con ceralacca e recanti ciascuno almeno una firma o una sigla.
· all’esterno del plico devono essere riportati, in modo chiaro ed inequivocabile, l’oggetto della gara e la denominazione del concorrente.
c) documentazione da inserire nel plico d’invio:
1. Certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A. di data non anteriore a sei mesi da quella fissata per la gara. Dalla certificazione deve anche risultare se procedure di fallimento o di concordato si siano verificate nel quinquennio anteriore alla data di cui sopra, oggetto sociale e nominativo della persona designata a rappresentare ed impegnare legalmente la società stessa.
2. Certificato del casellario giudiziale, di data non anteriore a mesi sei dalla data della gara:
a) Se imprese individuali : del titolare
b) Se società di persone: di tutti i soci ovvero di tutti i soci accomandatari
c) Se società di capitali: degli amministratori muniti di potere di rappresentanza In ogni caso del Direttore tecnico o dei direttori tecnici se diverso/i dai soggetti già citati.
3. Autocertificazione(L. 127/97), riportante l’oggetto della gara, sottoscritta dal titolare della ditta o dal legale rappresentante con la quale si attesta:
· di non trovarsi nelle condizioni di incapacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione, di cui agli artt. 20 e seguenti della L. 02/11/81 n. 689;
· di non essere stata temporaneamente esclusa dalla presentazione di offerte in pubblici appalti,
· di aver preso visione del Capitolato d’Appalto e dell’Avviso di Gara e di accettare tutte le condizioni e modalità in essi contenute, nonché di aver preso visione dell’Elenco del materiale da fornire.
I certificati di cui al punto 1) e 2) possono essere sostituiti :
a) da copie dei documenti originali, in tal caso devono essere copie di documenti in corso di validità ed essere rese conformi con apposita dichiarazione ai sensi della L. 127/97 e successive modificazioni ed integrazioni;
b) da dichiarazioni sostitutive in carta semplice riportanti l’oggetto della gara, in tal caso devono contenere tutti i dati già chiesti per i certificati originali ed essere sottoscritte dall’interessato, ai sensi della L. 127/97 e successive modificazioni ed integrazioni corredate da copie fotostatiche del documento d’identità del sottoscrittore, in corso di validità.. In questo caso è facoltà della stazione appaltante, ai sensi dell’art. 11 commi 1 e 3 del D.P.R. n. 403/1998, di procedere al controllo sulla veridicità delle dichiarazioni e, ferme restando le sanzioni penali di cui all’art. 26 della L. 15/1968, escludere il concorrente in caso di dichiarazione non veritiera.
4. Cauzione provvisoria del 5% dell’importo a base d’asta da presentarsi tramite assegno circolare non trasferibile intestato al Comune di Villaricca, oppure tramite polizza fidejussoria bancaria od assicurativa. In questo caso, la polizza dovrà avere validità minima di 180 giorni dalla data di scadenza di presentazione dell’offerta, prevedere espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale e sua operatività entro 15 giorni a semplice richiesta scritta del Comune di Villaricca. Tale garanzia verrà trattenuta nei confronti della ditta aggiudicataria.
5. Offerta tecnica da cui si dovrà evincere la perfetta rispondenza alle caratteristiche costruttive dei prodotti richiesti dall’Amministrazione. E’ consentita una tolleranza del 2% per quanto riguarda le caratteristiche dimensionali.

RESTA INTESO CHE

il recapito del plico, sigillato con ceralacca e controfirmato sui lembi di chiusura, rimane ad esclusivo rischio del mittente per qualsiasi motivo lo stesso non giunga a destinazione in tempo utile.
Non sono ammesse le offerte in aumento.
Si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida.
Nel caso di offerte uguali, si procederà all’affidamento mediante sorteggio, ai sensi dell’art. 77 comma 2 R.D. 827/1924.
Dopo l’aggiudicazione definitiva, la ditta aggiudicataria sarà invitata a presentare, entro dieci giorni dalla ricezione della comunicazione, pena decadenza dell’aggiudicazione, la documentazione per la verifica dei requisiti essenziali per la stipula del contratto di affidamento.
L’Elenco e le caratteristiche del materiale da fornire, il Capitolato Speciale d’Appalto e l’Avviso di Gara sono liberamente consultabili o possono essere richiesti in copia, previo pagamento dei diritti di copia, presso l’Ufficio Scolastico dell’Ente tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 12.00 o essere scaricati dal sito del Comune www.comune.villaricca.na.it
Villaricca, lì 23.03.2006
Il Funzionario
(dott.ssa M.T. Tommasiello)

COMUNE DI VILLARICCA
Provincia di Napoli
Corso Vittorio Emanuele n. 60 – C.A.P. 80010
tel. 081-8191229-Fax 081-8191269

ESTRATTO BANDO DI GARA

E’ indetto per il giorno 20/04/2006 alle ore 9,00 pubblico incanto ai sensi della legge 109/94 e successive modificazioni, per l’affidamento dei “Lavori di realizzazione di nuovi parcheggi mediante sistemazione di due aree esterne al Cimitero”. Importo soggetto a ribasso d’asta: € 256.537,61 oltre IVA al 10% ed € 2.727,00 oltre IVA al 10 % per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso a ribasso d’asta.
I REQUISITI MINIMI per la partecipazione sono quelli del possesso di attestazione di qualificazione in corso di validità, rilasciata da una SOA regolarmente autorizzata, per le opere di categoria OG 3 classifica I.
CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Massimo ribasso unico percentuale sull’elenco prezzi (art. 89 del DPR 554/99). Le offerte dovranno pervenire entro le ore 12,00 del giorno precedente a quello fissato per il pubblico incanto, corredate dalla documentazione e con le modalità richieste nel bando integrale di gara, reperibile sul sito Internet www.serviziobandi.llpp.it.
IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO
ing. Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA
Provincia di Napoli
Corso Vittorio Emanuele n. 60 – C.A.P. 80010
tel. 081-8191229-Fax 081-8191269
ESTRATTO BANDO DI GARA

E’ indetto per il giorno 08.05.2006 alle ore 9,00 pubblico incanto ai sensi dell’art. 21 comma 1 legge 109/94 e successive modificazioni, Massimo Ribasso sull’importo posto a base d’asta (ossia massimo ribasso unico percentuale sull’elenco prezzi, con corrispettivo a misura, art. 89 del D.P.R. 554 del 21.12.1999) di € 88.000,00 oltre IVA al 10% ed € 2.000,00 oltre IVA al 10 % per oneri di sicurezza, non soggetti a ribasso, per i lavori di ripavimentazione di diverse strade cittadine.
REQUISITO MINIMO PER LA PARTECIPAZIONE: Possesso attestazione SOA di Categoria OG3 di qualsiasi Classifica. Saranno escluse dalla gara le ditte che non presenteranno detta attestazione SOA.
LE OFFERTE dovranno pervenire al protocollo generale del Comune, entro le ore 12,00 del 05.05 2006, corredate dalla documentazione e con le modalità richieste nel bando integrale di gara.
RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO:
ing. Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA
(PROVINCIA DI NAPOLI)
PUBBLICO INCANTO PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO
DI VIGILANZA NON ARMATA DELLA VILLA COMUNALE
BANDO DI GARA

1. Stazione appaltante: Comune di Villaricca (NA). Settore Affari Generali e Personale. Sede: Villaricca – CAP 80010 – Corso Vittorio Emanuele II, 76. Partita IVA: 80034870636. Telefono: 0818191111. Fax: 0815064147. Sito web: www.comune.villaricca.na.it
2. Oggetto: Servizio di vigilanza non armata, fissa e non saltuaria della Villa Comunale sita in Corso Italia.
3. Procedura di aggiudicazione prescelta: Aperta – Pubblico incanto con offerta segreta, ai sensi dell’art. 6, comma 1, lettera a) del D. Lgs. N. 157/1995.
4. Luogo di esecuzione: Comune di Villaricca (NA) – corso Italia - Villa Comunale.
5. Condizioni di esecuzione del servizio: come da Capitolato Speciale di Appalto.
6. Importo dell’appalto: € 57.488,00 oltre IVA
7. Durata dell’appalto: dal 20 maggio 2006 al 19 maggio 2007.
8. Condizioni di partecipazione: possono partecipare al pubblico incanto le Ditte, sia singolarmente che appositamente e temporaneamente raggruppate con le modalità stabilite dall’art. 11 del D. Lgs. 157/1995, e successive modificazioni ed integrazioni, che non si trovino in una delle clausole di esclusione di cui all’art. 12 del medesimo D. Lgs. 157/1995 e che siano in possesso dei requisiti di cui all’art. __ del Capitolato Speciale d’Appalto.
9. Indirizzo presso il quale possono essere richieste informazioni ed i documenti di gara: all’indirizzo di cui al punto 1), il lunedì e il giovedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e il mercoledì dalle ore 16,30 alle ore 18,30. I documenti sono inoltre disponibili sul sito web www.comune.villaricca.na.it
10. a) Termine ultimo per la ricezione delle offerte (R.D. 23.05.1924, n. 827): entro il termine ultimo delle ore 12,00 del giorno precedente a quello fissato per la gara di appalto.
b) Indirizzo al quale le offerte devono essere inviate: Comune di Villaricca (NA) – Settore Affari Generali. Corso Vittorio Emanuele II, 76, 80010 Villaricca (NA)
c) lingua in cui le offerte devono essere redatte: italiano.
11. a) Persone ammesse ad assistere all’apertura delle offerte: un rappresentante per ogni ditta che abbia presentato offerta: il rappresentante legale ovvero soggetti da essi autorizzati e muniti di specifica delega.
b) Data, luogo e ora dell’apertura delle offerte: seduta pubblica presso il Comune di Villaricca (NA), Corso Vittorio Emanuele II, 76, alle ore 10,00 del giorno 11 maggio 2006.
12. Cauzioni: a garanzia dell’offerta, deve essere costituita, pena l’esclusione, con le modalità e le condizioni stabilite nel Disciplinare di gara, una cauzione provvisoria del 2%. Alla stipula del contratto l’aggiudicatario è tenuto a prestare una cauzione definitiva pari al 5% dell’importo di aggiudicazione da versarsi secondo le modalità e le condizioni stabilite nel Disciplinare di gara.
13. Modalità di pagamento: secondo quanto disposto nel Capitolato Speciale d’Appalto.
14. Termine di validità dell’offerta: 180 giorni dalla presentazione dell’offerta.
15. Criterio di aggiudicazione: Criterio di aggiudicazione con il sistema del prezzo più basso, ai sensi dell’art. 23, comma 1, lett. a) del D. Lgs. 17.03.1995 n. 157, e successive modificazioni ed integrazioni, mediante offerte in ribasso percentuale sull’importo posto a base d’asta.
16. Varianti: non sono ammesse
17. Subappalto: non è ammesso il subappalto
18. Altre informazioni: l’Amministrazione aggiudicatrice si riserva:
· La facoltà di sospendere o di non aggiudicare la gara o di aggiudicarla in caso di una sola offerta purché valida;
· A proprio insindacabile giudizio, la facoltà di interrompere e/o revocare in ogni momento la gara, di non aggiudicarla o assegnare l’appalto solo in parte e, se aggiudicata, di non concludere il relativo contratto, senza diritto del concorrente o dell’eventuale aggiudicatario a risarcimenti o indennità di sorta;
· In caso di offerte uguali si procederà al sorteggio;
· L’eventuale anomalia sarà valutata ai sensi dell’art. 25 del D. Lgs. 157/1995 e successive modificazioni ed integrazioni;
· Di avvalersi della facoltà prevista dal comma 2, lettera f) dell’art. 7 del D. Lgs. 157/1995.
19. Responsabile del procedimento: dr. Fortunato Caso, Capo Settore Affari Generali del Comune di Villaricca (NA). Telefono: 0818191252 – Fax 0815064147, dal lunedì al venerdì dalle ore 11,00 alle ore 13,00; lunedì e mercoledì dalle ore 16,00 alle ore 18,00.
Il Capitolato speciale di appalto, lo schema di offerta economica e l'istanza di partecipazione a gara sono disponibili nella sezione modulistica
IL CAPO SETTORE AFFARI GENERALI
DR. FORTUNATO CASO

COMUNE DI VILLARICCA
Provincia di Napoli
AVVISO DI GARA

Oggetto: Asta Pubblica per l’appalto della fornitura, trasporto e montaggio di Materiale di Arredamento alle Scuole Elementari e Medie Statali. Importo a base d’asta € 31.223,03 Oltre IVA.
In esecuzione a quanto stabilito con determina del capo settore n. 359 del 13/03/2006, esecutiva, si intende appaltare la fornitura di materiale di arredamento alle scuole elementari e medie mediante Asta Pubblica, ai sensi dell’art. 73 lett. c) e 76 R.D. n. 827/1924- Massimo Ribasso sull’importo a base d’asta di € 31.223,03 Oltre IVA –
L’appalto è finanziato con fondi comunali.
Le ditte interessate, in possesso dei requisiti di legge, dovranno far pervenire l’offerta entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 19/04/2006 al seguente indirizzo: “Comune di Villaricca- Corso Vittorio Emanuele, 60- 80010 Villaricca” termine ultimo e perentorio per la loro ricezione esclusivamente a mezzo raccomandata, mediante il Servizio Pubblico, con le modalità previste nel presente bando.
Modalità di presentazione delle offerte
a) Offerta e busta interna:
· L’offerta, su carta legale o resa legale, deve essere redatta in lingua italiana mediante l’indicazione del ribasso percentuale offerto, in cifre ed in lettere; in caso di discordanza tra l’indicazione in cifre e quella in lettere è valida quella più vantaggiosa per l’Amministrazione.
· Il foglio dell’offerta deve essere sottoscritto dal concorrente con potere di rappresentanza.
· Il foglio dell’offerta deve essere inserito in apposita busta( denominata “ busta interna”), con i lembi incollati e sigillati con ceralacca e recanti ciascuno almeno una firma o una sigla .
· Sulla busta, sigillata con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura, deve essere apposta oltre al mittente anche la dicitura: “Fornitura di Materiale di Arredamento alle scuole elementari e medie di Villaricca- -Gara del giorno 20/04/2006 ore 10,00
b) Plico di invio ( busta esterna):
· la busta interna contenente l’offerta deve essere inserita in un’altra più grande ( denominata “ Plico d’invio”), unitamente alla documentazione richiesta dal presente bando.
· Ogni lembo di chiusura del plico d’invio deve essere sigillato con ceralacca e recanti ciascuno almeno una firma o una sigla.
· all’esterno del plico devono essere riportati, in modo chiaro ed inequivocabile, l’oggetto della gara e la denominazione del concorrente.
c) documentazione da inserire nel plico d’invio:
1. Certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A. di data non anteriore a sei mesi da quella fissata per la gara. Dalla certificazione deve anche risultare se procedure di fallimento o di concordato si siano verificate nel quinquennio anteriore alla data di cui sopra, oggetto sociale e nominativo della persona designata a rappresentare ed impegnare legalmente la società stessa.
2. Certificato del casellario giudiziale, di data non anteriore a mesi sei dalla data della gara:
a) Se imprese individuali : del titolare
b) Se società di persone: di tutti i soci ovvero di tutti i soci accomandatari
c) Se società di capitali: degli amministratori muniti di potere di rappresentanza In ogni caso del Direttore tecnico o dei direttori tecnici se diverso/i dai soggetti già citati.
3. Autocertificazione(L. 127/97), riportante l’oggetto della gara, sottoscritta dal titolare della ditta o dal legale rappresentante con la quale si attesta:
· di non trovarsi nelle condizioni di incapacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione, di cui agli artt. 20 e seguenti della L. 02/11/81 n. 689;
· di non essere stata temporaneamente esclusa dalla presentazione di offerte in pubblici appalti,
· di aver preso visione del Capitolato d’Appalto e dell’Avviso di Gara e di accettare tutte le condizioni e modalità in essi contenute, nonché di aver preso visione dell’Elenco del materiale da fornire.
I certificati di cui al punto 1) e 2) possono essere sostituiti :
a) da copie dei documenti originali, in tal caso devono essere copie di documenti in corso di validità ed essere rese conformi con apposita dichiarazione ai sensi della L. 127/97 e successive modificazioni ed integrazioni;
b) da dichiarazioni sostitutive in carta semplice riportanti l’oggetto della gara, in tal caso devono contenere tutti i dati già chiesti per i certificati originali ed essere sottoscritte dall’interessato, ai sensi della L. 127/97 e successive modificazioni ed integrazioni corredate da copie fotostatiche del documento d’identità del sottoscrittore, in corso di validità.. In questo caso è facoltà della stazione appaltante, ai sensi dell’art. 11 commi 1 e 3 del D.P.R. n. 403/1998, di procedere al controllo sulla veridicità delle dichiarazioni e, ferme restando le sanzioni penali di cui all’art. 26 della L. 15/1968, escludere il concorrente in caso di dichiarazione non veritiera.
4. Cauzione provvisoria del 5% dell’importo a base d’asta da presentarsi tramite assegno circolare non trasferibile intestato al Comune di Villaricca, oppure tramite polizza fidejussoria bancaria od assicurativa. In questo caso, la polizza dovrà avere validità minima di 180 giorni dalla data di scadenza di presentazione dell’offerta, prevedere espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale e sua operatività entro 15 giorni a semplice richiesta scritta del Comune di Villaricca. Tale garanzia verrà trattenuta nei confronti della ditta aggiudicataria.
5. Offerta tecnica da cui si dovrà evincere la perfetta rispondenza alle caratteristiche costruttive dei prodotti richiesti dall’Amministrazione. E’ consentita una tolleranza del 2% per quanto riguarda le caratteristiche dimensionali.

RESTA INTESO CHE

il recapito del plico, sigillato con ceralacca e controfirmato sui lembi di chiusura, rimane ad esclusivo rischio del mittente per qualsiasi motivo lo stesso non giunga a destinazione in tempo utile.
Non sono ammesse le offerte in aumento.
Si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida.
Nel caso di offerte uguali, si procederà all’affidamento mediante sorteggio, ai sensi dell’art. 77 comma 2 R.D. 827/1924.
Dopo l’aggiudicazione definitiva, la ditta aggiudicataria sarà invitata a presentare, entro dieci giorni dalla ricezione della comunicazione, pena decadenza dell’aggiudicazione, la documentazione per la verifica dei requisiti essenziali per la stipula del contratto di affidamento.
L’Elenco e le caratteristiche del materiale da fornire, il Capitolato Speciale d’Appalto e l’Avviso di Gara sono liberamente consultabili o possono essere richiesti in copia, previo pagamento dei diritti di copia, presso l’Ufficio Scolastico dell’Ente tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 12.00 o essere scaricati dal sito del Comune www.comune.villaricca.na.it
Villaricca, lì 23.03.2006
Il Funzionario
(dott.ssa M.T. Tommasiello)

COMUNE DI VILLARICCA
Provincia di Napoli
Corso Vittorio Emanuele n. 60 – C.A.P. 80010
tel. 081-8191229-Fax 081-8191269

ESTRATTO BANDO DI GARA

E’ indetto per il giorno 20/04/2006 alle ore 9,00 pubblico incanto ai sensi della legge 109/94 e successive modificazioni, per l’affidamento dei “Lavori di realizzazione di nuovi parcheggi mediante sistemazione di due aree esterne al Cimitero”. Importo soggetto a ribasso d’asta: € 256.537,61 oltre IVA al 10% ed € 2.727,00 oltre IVA al 10 % per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso a ribasso d’asta.
I REQUISITI MINIMI per la partecipazione sono quelli del possesso di attestazione di qualificazione in corso di validità, rilasciata da una SOA regolarmente autorizzata, per le opere di categoria OG 3 classifica I.
CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Massimo ribasso unico percentuale sull’elenco prezzi (art. 89 del DPR 554/99). Le offerte dovranno pervenire entro le ore 12,00 del giorno precedente a quello fissato per il pubblico incanto, corredate dalla documentazione e con le modalità richieste nel bando integrale di gara, reperibile sul sito Internet www.serviziobandi.llpp.it.
IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO
ing. Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA
Provincia di Napoli
Corso Vittorio Emanuele n. 60 – C.A.P. 80010
tel. 081-8191229-Fax 081-8191269

ESTRATTO BANDO DI GARA

E’ indetto per il giorno 12/04/2006 alle ore 9,00 pubblico incanto ai sensi della legge 109/94 e successive modificazioni, per l’affidamento dei “Lavori di una nuova viabilità e parcheggi nella zona F 16 al Corso Italia”.
Importo soggetto a ribasso d’asta: € 296.000,00 oltre IVA al 10% ed € 14.000,00 oltre IVA al 10 % per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso a ribasso d’asta.
I REQUISITI MINIMI per la partecipazione sono quelli del possesso di attestazione di qualificazione in corso di validità, rilasciata da una SOA regolarmente autorizzata, per le opere di categoria OG 3 classifica I.
CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Massimo ribasso unico percentuale sull’elenco prezzi (art. 89 del DPR 554/99). Le offerte dovranno pervenire entro le ore 12,00 del giorno precedente a quello fissato per il pubblico incanto, corredate dalla documentazione e con le modalità richieste nel bando integrale di gara, reperibile sul sito Internet www.serviziobandi.llpp.it.
IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO
ing. Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA
( Provincia di Napoli )
Corso Vittorio Emanuele n. 60-C.A.P. 80010
Tel. 081-8191214-Fax 081-8191276
e-mail:Leopoldo.divivo@comune.villaricca.na.it

ESTRATTO BANDO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO “Lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale"
Importo dei lavori: € 41.543,32 oltre IVA al 20% ed oneri per la sicurezza di € 2.500,00 IVA compresa non soggetti a ribasso d’asta.
La seduta pubblica della gara avrà luogo il giorno 13.04.2006 con inizio alle h.9.00.
Modalità della gara: Ai sensi del R.D.827 del 23.5.1924 Massimo ribasso posto a base d’asta di € 41.543,32 oltre IVA.
Requisiti minimi: Iscrizione alla Camera di Commercio con l'attivazione sociale inerente ai lavori;
Luogo e esecuzione: Strade cittadine.
Bando di Gara: pubblicato all’Albo Pretorio Comunale e su televideo regionale (per estratto) e, integralmente sul sito del Comune www.comune.villaricca.na.it.
Villaricca, lì 23.03.2006

Il bando integrale ed il capitolato speciale di appalto è disponibile nella sezione modulistica.
Il Capo Settore
Dott. Leopoldo Di Vivo

COMUNE DI VILLARICCA
(Provincia di Napoli)
U.T.C. – SETTORE IV – URBANISTICA – SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA
(C.so Vittorio Emanuele n.60 (Tel. 081/8191111 – Fax 081/8191259) e mail villaricca urb@libero.it)

AVVISO DI GARA AGGIUDICATA

Appalto : Pubblico Incanto (Procedura Aperta) ai sensi del R.D. 23 maggio 1924 N.827, art.73 lettera c) ed art.76 comma 2) – MASSIMO RIBASSO.

Oggetto della gara : Lavori di “manutenzione ordinaria delle aree adibite a “Verde Attrezzato” e delle alberature esistenti sul territorio comunale, fornitura e messa a dimora di nuove essenze arboree e realizzazione di impianti di irrigazione –
Importo a base d’asta Euro 27.765,00 oltre I.V.A. come per legge.
Responsabile del Procedimento : Geom. Antonio Palumbo dell’U.T.C.
Gara esperita : Verbale di aggiudicazione provvisoria in data 13.02.2006.
Offerte ricevute : N.11 (undici).
Ditte escluse : N.6 (sei).
Ditta aggiudicataria : “CAMPOVERDE DI CARPUTO CIRO & C. S.A.S.” con sede in Giugliano in Campania (NA) alla Via Q. Maiorana n.10.
Importo aggiudicazione : Importo € 14.835,67 (I.V.A. esclusa).
Provvedimento di aggiudicazione : Determinazione Dirigenziale del IV Settore U.T.C.
Il presente “AVVISO DI GARA AGGIUDICATA” è affisso all’Albo Pretorio dell’Ente ed è in corso di pubblicazione sul Giornale “Aste ed Appalti”, sul sito istituzionale dell’Ente (www.comune.villaricca.na.it) e sulla pagina del Televideo Regionale (Pag.685).
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
(Geom. Antonio Palumbo)
IL CAPO SETTORE
(Arch.Vincenzo Di Girolamo)

COMUNE DI VILLARICCA Provincia di Napoli

Corso Vittorio Emanuele n. 60 – C.A.P. 80010 tel. 081-8191229-Fax 081-8191269

ESTRATTO BANDO DI GARA

E’ indetto pubblico incanto ai sensi dell’art. 21 comma 1 legge 109/94 e successive modificazioni, Massimo Ribasso sull’importo posto a base d’asta (ossia massimo ribasso unico percentuale sull’elenco prezzi, con corrispettivo a misura, art. 89 del D.P.R. 554 del 21.12.1999) di € 27.785,43 oltre IVA al 10% ed € 909,00 oltre IVA al 10 % per oneri di sicurezza, non soggetti a ribasso, per i “Lavori di ripavimentazione della strada via E. Fermi”.
La prima seduta pubblica della gara (esame della documentazione) avrà luogo il giorno 08.03.2006, con inizio alle ore 09,00 (con eventuale prosieguo il giorno successivo), presso la sede di questo Comune;
La seconda seduta pubbica della gara (apertura dei plichi contenenti le offerte) avrà luogo, nella Casa Comunale, il 20/03/2006 alle ore 09,00. Natura dei lavori: lavori edili e stradali.
I requisiti minimi per la partecipazione alla gara sono quelli previsti dal D.P.R. n. 34/2000 art. 28, per importo inferiore a 150.000 euro;
Il Responsabile Unico del Procedimento è l’ing. Francesco Cicala.
Le offerte dovranno pervenire entro le ore 12,00 del 07.03.2006, corredate dalla documentazione e con le modalità richieste nel bando integrale di gara.
IL DIRIGENTE DEL SETTORE: ing. Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA Provincia di Napoli
Corso Vittorio Emanuele n. 60 – C.A.P. 80010 tel. 081-8191229-Fax 081-8191269

ESTRATTO BANDO DI GARA

E’ indetto per il giorno 15.03.2006 alle ore 9,00 pubblico incanto ai sensi dell’art. 21 comma 1 legge 109/94 e successive modificazioni, Massimo Ribasso sull’importo posto a base d’asta (ossia massimo ribasso unico percentuale sull’elenco prezzi, con corrispettivo a misura, art. 89 del D.P.R. 554 del 21.12.1999) di € 98.769,37 oltre IVA al 10% ed € 730,63,00 oltre IVA al 10 % per oneri di sicurezza, non soggetti a ribasso, per i “lavori di ripavimentazione stradale di via Bologna”.
REQUISITO MINIMO PER LA PARTECIPAZIONE: Possesso attestazione SOA di Categoria OG3 di qualsiasi Classifica. Saranno escluse dalla gara le ditte che non presenteranno detta attestazione SOA.
LE OFFERTE dovranno pervenire al protocollo generale del Comune, entro le ore 12,00 del 14.03 2006, corredate dalla documentazione e con le modalità richieste nel bando integrale di gara, reperibile sul sito Internet www.serviziobandi.llpp.it.
RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO: ing. Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA Provincia di Napoli Corso Vittorio Emanuele n. 60 – C.A.P. 80010 tel. 081-8191229-Fax 081-8191269

ESTRATTO BANDO DI GARA

E’ indetto pubblico incanto ai sensi dell’art. 21 comma 1 legge 109/94 e successive modificazioni, Massimo Ribasso sull’importo posto a base d’asta (ossia massimo ribasso unico percentuale sull’elenco prezzi, con corrispettivo a misura, art. 89 del D.P.R. 554 del 21.12.1999) di € 50.362,60 oltre IVA al 10% ed € 637,40 oltre IVA al 10 % per oneri di sicurezza, non soggetti a ribasso, per i “Lavori di riqualificazione urbana dell’ambito di via Napoli”.
La prima seduta pubblica della gara (esame della documentazione) avrà luogo il giorno 17.02.2006, con inizio alle ore 09,00 (con eventuale prosieguo il giorno successivo), presso la sede di questo Comune;
La seconda seduta pubbica della gara (apertura dei plichi contenenti le offerte) avrà luogo, nella Casa Comunale, il 28/02/2006 alle ore 09,00. Natura dei lavori: lavori edili e stradali.
I requisiti minimi per la partecipazione alla gara sono quelli previsti dal D.P.R. n. 34/2000 art. 28, per importo inferiore a 150.000 euro;
Il Responsabile Unico del Procedimento è l’ing. Francesco Cicala.
Le offerte dovranno pervenire entro le ore 12,00 del 16.02.2006, corredate dalla documentazione e con le modalità richieste nel bando integrale di gara.
IL DIRIGENTE DEL SETTORE: ing. Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA Provincia di Napoli Corso Vittorio Emanuele n. 60 – C.A.P. 80010 tel. 081-8191229-Fax 081-8191269

ESTRATTO BANDO DI GARA

E’ indetto pubblico incanto ai sensi dell’art. 21 comma 1 legge 109/94 e successive modificazioni, Massimo Ribasso sull’importo posto a base d’asta (ossia massimo ribasso unico percentuale sull’elenco prezzi, con corrispettivo a misura, art. 89 del D.P.R. 554 del 21.12.1999) di € 65.681,96 oltre IVA al 20% ed € 833,33 oltre IVA al 20 % per oneri di sicurezza, non soggetti a ribasso, per i “lavori di Ristrutturazione ed adeguamento dei locali ubicati al piano terra dell’ex Orfanotrofio in via A. De Gasperi”.
La prima seduta pubblica della gara (esame della documentazione) avrà luogo il giorno 22.02.2006, con inizio alle ore 09,00 (con eventuale prosieguo il giorno successivo), presso la sede di questo Comune;
La seconda seduta pubbica della gara (apertura dei plichi contenenti le offerte) avrà luogo, nella Casa Comunale, il 07/03/2006 alle ore 09,00. Natura dei lavori: lavori edili.
I requisiti minimi per la partecipazione alla gara sono quelli previsti dal D.P.R. n. 34/2000 art. 28, per importo inferiore a 150.000 euro;
Il Responsabile Unico del Procedimento è l’ing. Francesco Cicala.
Le offerte dovranno pervenire entro le ore 12,00 del 21.02.2006, corredate dalla documentazione e con le modalità richieste nel bando integrale di gara.
IL DIRIGENTE DEL SETTORE
Ing. Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA Provincia di Napoli
ESITO DI GARA: Asta Pubblica per l’appalto della realizzazione di un sistema di videosorveglianza ad integrazione dell’impianto esistente nei Comuni di Mugnano(NA) e Villaricca.
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 20 L. 55/90, si rende noto che l’asta pubblica per l’appalto della realizzazione di un sistema di videosorveglianza ad integrazione dell’impianto esistente nei Comuni di Mugnano(NA) e Villaricca. con le modalità di cui al D.Lgs 17 marzo 1995, n.157 art.23, lett.a) - massimo ribasso sull’importo a base d’asta di € 27.750,00, IVA Esclusa, è stata aggiudicata alla ditta R.S. SICUREZZA DI Russo Salvatore con sede in Casoria (NA).
Ribasso offerto del 36,268%.
Ditte partecipanti:
1. Staff Sicurezza e Servizi s.r.l. – Quarto (NA)
2. Selcom s.a.s. – Napoli
3. T.C.I- Telecomunicazioni s.a.s. – Quarto (NA)
4. R.S. Sicurezza di Russo Salvatore – Casoria (NA)
5. Unoaerre immobiliare s.r.l. – Villaricca (NA)
6. Italiana edile s.r.l. – Villaricca (NA)
Villaricca 26.01.2006

COMUNE DI VILLARICCA (Provincia di Napoli) U.T.C. – SETTORE IV – URBANISTICA – SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA (C.so Vittorio Emanuele n.60 (Tel. 081/8191111 – Fax 081/8191259) e mail villaricca urb@libero.it)

ESTRATTO BANDO DI GARA
E’ indetto per il giorno 13.02.2006, alle ore 10,00, PUBBLICO INCANTO (PROCEDURA APERTA), ai sensi del Regio Decreto 23 maggio 1924 N.827, art. 73 lettera c) ed art.76 comma 2) – MASSIMO RIBASSO – per l’affidamento dei lavori di manutenzione ordinaria delle aree adibite a “Verde Attrezzato” e delle alberature esistenti sul territorio comunale, fornitura e messa a dimora di nuove essenze arboree e realizzazione di impianti di irrigazione – Importo a base d’asta € 27.765,00 oltre I.V.A. come per legge.
Le offerte dovranno pervenire entro le ore 12,00 del giorno 10.02.2006, corredate dalla documentazione e con le modalità richieste nel Bando integrale di Gara.
Il Bando integrale è affisso all’Albo Pretorio di questo Ente e può essere richiesto al Responsabile del Procedimento Geom Antonio Palumbo.
Tel. 081/8191111 – Fax 081/8191259
IL CAPO SETTORE
(Arch.Vincenzo Di Girolamo)

COMUNE DI VILLARICCA Provincia di Napoli C.so V. Emanuele n.60 – CAP 80010 – Tel. 081/8191111 – Fax 081/8191259

ESTRATTO BANDO DI GARA
E’ indetto per il giorno 16/02/2006 alle ore 10.00 pubblico incanto ai sensi del R.D. n.827/1924 con il criterio di aggiudicazione di cui all’art.73 comma c). Massimo ribasso sull’importo a base d’asta di € 17.500,00 oltre IVA al 20% – per l’acquisto di bidoni troncoconici da posizionare sul territorio comunale.
Il responsabile unico del procedimento è il geom. Antonio Palumbo. Le offerte dovranno pervenire entro le ore 12.00 del giorno 15/02/2006, corredate dalla documentazione e con le modalità richieste nel bando integrale di gara.
Il bando integrale è affisso all’Albo Pretorio di questo Ente e può essere richiesto al Responsabile del procedimento Geom. Antonio Palumbo.
IL CAPO SETTORE
Arch. Vincenzo Di Girolamo

COMUNE DI VILLARICCA Provincia di Napoli Corso Vittorio Emanuele n. 60 – C.A.P. 80010 tel. 081-8191229-Fax 081-8191269
integrazione bando di gara pubblicato sul BUR Campania n. 2 del 09/01/2006. Asta pubblica art.73, lett. c) r. d. 23/05/1924 n.827 (offerta esclusivamente a ribasso) con procedimento previsto art.76 lett. c) 1,2,3 – per l’appalto della fornitura di materiale di arredamento alle scuole elementari e medie statali per l’anno scolastico 2005/2006. Importo a base d’asta € 31.281,05 iva esclusa.
Soggetto appaltante: Comune di Villaricca, Corso Vittorio Emanuele n.60, 80010 VILLARICCA (NA) - tel. 081/8191202-268 - Fax 081/8191256-8, sito internet www.comune.villaricca.na.it
“Le ditte partecipanti dovranno esibire in sede di gara, oltre quanto già richiesto, pena l’esclusione, l’offerta tecnica da cui si dovrà evincere la perfetta rispondenza alle caratteristiche costruttive e dimensionali dei prodotti richiesti dall’Amministrazione, ivi comprese le prove di collaudo per la sedi aaccatastabile e per l’armadio metallico”.
Le ditte interessate dovranno far pervenire l’offerta entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 21/02/06. La gara sarà espletata il giorno 22/02/2006.
Il bando integrale potrà essere scaricato dal sito internet del Comune.
Villaricca,19/01/2006
La Responsabile del Settore
(Dr.ssa M.Teresa Tommasiello)

COMUNE DI VILLARICCA Provincia di Napoli Corso Vittorio Emanuele n. 60 – C.A.P. 80010 tel. 081-8191229-Fax 081-8191269

ESTRATTO BANDO DI GARA
E’ indetto per il giorno 15.02.2006 alle ore 9,00 pubblico incanto ai sensi dell’art. 21 comma 1 legge 109/94 e successive modificazioni, Massimo Ribasso sull’importo posto a base d’asta (ossia massimo ribasso unico percentuale sull’elenco prezzi, con corrispettivo a misura, art. 89 del D.P.R. 554 del 21.12.1999) di € 242.100,00 oltre IVA al 10% ed € 6.900,00 oltre IVA al 10 % per oneri di sicurezza, non soggetti a ribasso, per i “lavori di completamento, viabilità e parcheggi dell’impianto polivalente al Corso Italia”.
REQUISITO MINIMO PER LA PARTECIPAZIONE: Possesso attestazione SOA di Categoria OG3 di qualsiasi Classifica. Saranno escluse dalla gara le ditte che non presenteranno detta attestazione SOA.
LE OFFERTE dovranno pervenire al protocollo generale del Comune, entro le ore 12,00 del 14.02 2006, corredate dalla documentazione e con le modalità richieste nel bando integrale di gara, reperibile sul sito Internet www.serviziobandi.llpp.it.
RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO: ing. Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA Provincia di Napoli Corso Vittorio Emanuele n. 60 – C.A.P. 80010 tel. 081-8191229-Fax 081-8191269

ESTRATTO BANDO DI GARA
E’ indetto per il giorno 15.02.2006 alle ore 9,00 pubblico incanto ai sensi dell’art. 21 comma 1 legge 109/94 e successive modificazioni, Massimo Ribasso sull’importo posto a base d’asta (ossia massimo ribasso unico percentuale sull’elenco prezzi, con corrispettivo a misura, art. 89 del D.P.R. 554 del 21.12.1999) di € 242.100,00 oltre IVA al 10% ed € 6.900,00 oltre IVA al 10 % per oneri di sicurezza, non soggetti a ribasso, per i “lavori di completamento, viabilità e parcheggi dell’impianto polivalente al Corso Italia”.
REQUISITO MINIMO PER LA PARTECIPAZIONE: Possesso attestazione SOA di Categoria OG3 di qualsiasi Classifica. Saranno escluse dalla gara le ditte che non presenteranno detta attestazione SOA.
LE OFFERTE dovranno pervenire al protocollo generale del Comune, entro le ore 12,00 del 14.02 2006, corredate dalla documentazione e con le modalità richieste nel bando integrale di gara, reperibile sul sito Internet www.serviziobandi.llpp.it.
RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO: ing. Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA Provincia di Napoli Corso Vittorio Emanuele n. 60-C.A.P. 80010 tel. 0818191229-fax 0818191269 SETTORE III

BANDO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO“Lavori di manutenzione straordinaria di diverse strade cittadine. 2° Stralcio”

IL DIRIGENTE DEL SETTORE
Visto il R.D. 23.05.1924 n.827- Vista la L.18.11.1998 n. 415- Visto il Testo aggiornato della legge 109/1994, recante : “Legge quadro in materia di lavori pubblici”. Visto il D.P.C.M. 10.01.1991 n.55- Visto il D.Lgs.19.12.1991 n.406- Visto il D.P.R. 25.01.2000 n.34. Visto il D.P.R. n.412 del 30/8/2000, Vista la legge 166 del 01.08.2002;

RENDE NOTO
Che con Determinazione del settore tecnico III n. 1924 del 30.12.2005, esecutiva, ai sensi di legge, è stata indetta asta pubblica, ai sensi dell’art. 21 comma 1 legge 109/94 e successive modificazioni, Massimo Ribasso sull’importo posto a base d’asta (ossia massimo ribasso unico percentuale sull’elenco prezzi, con corrispettivo a misura, art. 89 del D.P.R. 554 del 21.12.1999) di € 96.867,17 oltre IVA al 10% ed € 1000,00 oltre IVA al 10 % per oneri di sicurezza, non soggetti a ribasso, per i “lavori di manutenzione straordinaria di diverse strade cittadine. 2° Stralcio”.
La seduta pubblica della gara avrà luogo il giorno 08.02.2006 con inizio alle ore 9.00,con eventuale prosieguo nei giorni successivi, presso la sede di questo Comune;
Natura dei lavori: rifacimento pavimentazioni stradali ed opere connesse.
Luogo di esecuzione: via Consolare Campana, Corso Italia.
Tempo di esecuzione: l’appalto avrà la durata di 60 giorni naturali e consecutivi.
Per partecipare alla gara, le ditte dovranno far pervenire, con qualsiasi mezzo, all’Ufficio Protocollo di questo Comune, entro le ore 12,00 del giorno 07.02.2006 un plico debitamente sigillato con ceralacca controfirmato e vistato sui lembi di chiusura, con l’identificazione del nominativo della ditta partecipante alla gara e con la seguente scritta: Gara del 08.02.2006 ” lavori di manutenzione straordinaria di diverse strade cittadine. 2° Stralcio”.
Si procederà all’esclusione automatica delle offerte che presentino un ribasso pari o superiore alla media aritmetica dei ribassi percentuali di tutte le offerte ammesse, con esclusione del dieci per cento (arrotondato all’unità superiore) rispettivamente delle offerte di maggior ribasso e quelle di minor ribasso (“taglio delle ali”), incrementata dallo scarto medio aritmetico dei ribassi percentuali che superano la predetta media, in attuazione all’art. 21, comma 1-bis, terzo e quarto periodo, della legge 109/94 e sue successive modifiche ed integrazioni.
Se nel taglio delle ali ci cono offerte con uguali ribassi si procederà per sorteggio per scegliere quale escludere.
La procedura di esclusione automatica non sarà esercitata nel caso in cui il numero delle offerte valide risulti inferiore a cinque.
Documentazione: Gli elaborati tecnici, potranno essere visionati presso l’Ufficio Lavori Pubblici, Settore III, il lunedì e il giovedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00.
Termine di validità dell’offerta: 180 giorni dalla data di presentazione;
Varianti: non sono ammesse offerte in variante; I requisiti minimi per la partecipazione sono: Attestazione di qualificazione in corso di validità, rilasciata da una SOA regolarmente autorizzata, per la categoria OG3 classe I. Saranno escluse dalla gara le ditte che non presenteranno detta attestazione SOA.
L’opera è finanziata con i fondi del Bilancio Comunale.
Procedura di aggiudicazione:L’asta avrà luogo dinanzi alla Commissione di gara prevista dal vigente Regolamento dei Contratti con offerta del massimo ribasso unico sull’importo posto a base d’asta , con procedura di esclusione automatica delle offerte anomale ai sensi dell’art.21, comma 1-bis, primo, terzo e quarto periodo della legge n. 109/94;
DOCUMENTI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA I plichi contenenti l’offerta e la documentazione, pena l’esclusione della gara, dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo Generale, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento del servizio postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, entro il termine perentorio fissato dal bando di gara; è altresì facoltà dei concorrenti la consegna a mano dei plichi entro il suddetto termine perentorio. I plichi devono essere idoneamente sigillati con ceralacca, controfirmati sui lembi di chiusura e devono recare all’esterno, oltre all’intestazione ed indirizzo del mittente, le indicazioni relative all’oggetto della gara, al giorno e all’ora dell’espletamento della medesima.
Il recapito tempestivo dei plichi rimane ad esclusivo rischio dei mittenti. I plichi devono contenere al loro interno due buste, a loro volta sigillate con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura, recanti l’intestazione del mittente, l’oggetto della gara, e la dicitura, rispettivamente “Busta A-Documentazione” e “Busta B-Offerta economica”.
“Busta A - Documentazione” Pena l’esclusione, la busta recante l’intestazione del mittente nonché l’oggetto, il giorno e l’ora della gara, deve contenere la documentazione di seguito elencata. (In caso di raggruppamenti di imprese, già costituiti o da costituirsi, la documentazione dovrà essere presentata per ciascuna di esse):
· Attestazione di qualificazione in corso di validità, rilasciata da una SOA regolarmente autorizzata, per la categoria OG 3 di qualsiasi classe, in originale o in copia conforme.
· Cauzione provvisoria di importo non inferiore ad Euro 1.957,34 da prestare anche mediante fideiussione bancaria o assicurativa o rilasciata dagli intermediari finanziari iscritti nell'elenco speciale di cui all'articolo 107 del decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385, che svolgono in via esclusiva o prevalente attività di rilascio di garanzie, a ciò autorizzati dal Ministero del tesoro, del bilancio e della programmazione economica e dall'impegno del fidejussore a rilasciare la garanzia di cui al comma 2, qualora l'offerente risultasse aggiudicatario. I contratti fideiussori devono essere conformi agli SCHEMI TIPO allegati al DM n. 123 del 12.03.2004. Agli obblighi di cu i sopra si potrà provvedere con le modalità previste dall’Art.1, comma 4, del Decreto del Ministero delle Attività Produttive n. 123 del 12.03.2004;
La cauzione copre la mancata sottoscrizione del contratto per fatto dell'aggiudicatario ed è svincolata automaticamente al momento della sottoscrizione del contratto medesimo. Ai non aggiudicatari la cauzione è restituita entro trenta giorni dall'aggiudicazione.
a) in caso di associazioni temporanee, consorzi o G.E.I.E. già costituiti la cauzione provvisoria, dovrà essere costituita dall’Impresa capogruppo con l’indicazione espressa dell’Associazione o del Consorzio partecipante e con responsabilità solidale così come previsto dall’articolo 108, del D.P.R. 554/99.
b) in caso di associazione temporanea o di consorzio di concorrenti non ancora costituiti (articolo 13, comma 5, legge n. 109 del 1994 e ss. mm. ii.) la cauzione provvisoria, dovrà essere intestata a tutte le Imprese costituenti il raggruppamento con l’indicazione della quota di partecipazione delle stesse.
· Certificazione Camera di Commercio, in originale o in copia autentica oppure in copia conforme all’originale con dichiarazione resa con le modalità previste dagli Artt. 19 o 19 bis , Art. 47, art. 38 del DPR 445/2000, e con l’obbligo del timbro di congiunzione in caso di più pagine, relativa all’iscrizione della Ditta, di data non anteriore a mesi sei da quella di scadenza della gara, con l’attivazione sociale inerente ai lavori di cui all’appalto, riportante il nulla-osta antimafia, e da cui si evince che l’impresa non risulta in stato di fallimento, liquidazione amministrativa coatta, ammissione in concordato o di amministrazione controllata. Non sono ammesse le sole dichiarazioni sostitutive inerenti la certificazione della Camera di Commercio.
· Istanza di ammissione alla gara debitamente compilata dai partecipanti alla gara (vedi schema di domanda – Allegato A; il modello dovrà essere compilato in ogni sua parte barrando o cancellando le parti che non interessano, ed apponendo un timbro di congiunzione tra le pagine; la domanda dovrà essere corredata di fotocopia di un valido documento di riconoscimento, non autenticato, dei firmatari);
Il suddetto “allegato A” può essere ritirato presso l’Ufficio LL.PP. oppure scaricato dal sito www.serviziobandi.llpp.it
· Certificati del Casellario Giudiziale e dei Carichi Pendenti, in originale oppure in copia conforme all’originale mediante dichiarazione resa con le modalità previste dagli Artt. 19 o 19 bis , Art. 47, art. 38 del DPR 445/2000, e con l’obbligo del timbro di congiunzione in caso di più pagine, relativa:
a) ai titolari d’impresa e direttore tecnico se si tratta di imprese individuali;
b) ai soci e direttori tecnici se si tratta di società in nome collettivo o in accomandita semplice;
c) agli amministratori muniti di poteri di rappresentanza e direttori tecnici se si tratta di altro tipo di società;
d) a coloro che rappresentano stabilmente la ditta nel territorio se trattasi di società di cui all’art. 2506 del c.c.
· Dichiarazione resa ai sensi del D.P.R. 445/2000, sottoscritta dal Legale rappresentante, corredata da copia fotostatica di un documento di validità, del sottoscrittore con la quale l’impresa attesti:
a) Di aver preso conoscenza del Capitolato Speciale d’appalto e di conseguenza di accettarlo incondizionatamente e di assumerne tutti gli oneri;
b) Di giudicare i prezzi che offre remunerativi o quindi tali da consentire l’offerta stessa, tenuto conto di quanto previsto dal Capitolato ed in ottemperanza alle normative vigenti;
c) Di aver preso visione del progetto, comprendente, tra l’altro il Piano di sicurezza e di accollarsene tutti gli oneri da esso previsti, di ritenerlo adeguato e realizzabile per il prezzo corrispondente all'offerta presentata e pertanto di aver tenuto conto di ciò nella formulazione della offerta economica;
d) Di essersi recata sul posto dove devono eseguirsi i lavori e di aver preso conoscenza delle condizioni locali, nonché di tutte le circostanze che possono aver influito sulla determinazione dei prezzi e delle condizioni contrattuali che possono influire sull’esecuzione dell’opera;
e) Che non sussiste con altre imprese concorrenti nella presente gara alcuna delle situazioni di controllo di cui all’art.2359 del Codice Civile;
f) Se intende o meno subappaltare ai sensi dell’ex art.34 L.109/94 e successive modifiche ed integrazioni. L’autorizzazione al subappalto avverrà esclusivamente se sono rispettate tutte le altre indicazioni previste dal Capitolato speciale reggendo l’appalto e se le opere che si intendono subappaltare sono dettagliatamente specificate voce per voce;
g) Di accettare la consegna dei lavori con le modalità ed i tempi previsti dal Capitolato speciale d’appalto;
h) Di essere in regola in materia contributiva così come previsto dal D.L. 25 Settembre 2002, n° 210, così come modificato dalla legge n° 266 del 22/11/02 e di mantenere le seguenti posizioni previdenziali e assicurative:
INPS, sede di………………………iscrizione n…………….…………………. INAIL, sede di ………………………………………. iscrizione n………………………………, CASSA EDILE, sede di ……………………….……. iscrizione n ……………….………….. e di essere in regola con i relativi versamenti;
“Busta B – Offerta Economica”: La “Busta B – Offerta Economica”, sigillata con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura dovrà riportare sul frontespizio l’indicazione del mittente e la seguente dicitura:”Lavori di manutenzione straordinaria di diverse strade cittadine”.
La busta dovrà contenere al suo interno, pena l’esclusione, l'offerta economica redatta su carta da bollo, in lingua italiana, timbrata e sottoscritta con firma leggibile per esteso dal titolare o dal Legale rappresentante della Società o Ente Cooperativo, senza abrasioni o correzioni di sorta che non siano da lui stesso espressamente confermate e sottoscritte. La percentuale di ribasso unico sull’importo posto a base d’asta (art. 89 del D.P.R. 554/199) dovrà essere scritta sia in cifre che in lettere e, in caso di discordanza, sarà ritenuta valida quella più vantaggiosa per la stazione appaltante.
AVVERTENZE:
- L’aggiudicazione ha carattere provvisorio in quanto subordinata all’approvazione del verbale di gara e dell’aggiudicazione da parte del competente organo della Stazione Appaltante;
- Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove per qualsiasi motivo lo stesso non giunge a destinazione in tempo utile. Trascorso il termine fissato non è riconosciuta valida altra offerta anche se sostitutiva o aggiuntiva di offerta precedente.
- Non sono ammesse le offerte condizionate e quelle in modo determinato o con riferimento ad offerte relative ad altro appalto.
- Ad avvenuta apertura delle buste interne contenenti l’offerta le stesse non saranno ammesse qualora rechino abrasioni o correzioni del prezzo offerto non espressamente confermate con sottoscrizioni a margine. Non saranno altresì ammesse offerte in aumento.
- Il Presidente della gara si riserva la facoltà di non far luogo alla gara o di prorogare la data, senza che i concorrenti possano accampare alcuna pretesa al riguardo. La seduta di gara può essere sospesa ed aggiornata ad altra ora o ad altro giorno.
- L’esecutore è obbligato a stipulare una polizza assicurativa che tenga indenne questa Amministrazione da tutti i rischi di esecuzione da qualsiasi causa determinata e prevede anche una garanzia di responsabilità civile per danni a terzi nell’esecuzione dei lavori sino alla data di emissione del certificato di collaudo provvisorio.
- L’aggiudicazione della gara sarà impegnativa per l’impresa aggiudicataria, ma non è per l’Ente appaltante, fino a quando non saranno perfezionati gli atti in conformità alle vigenti disposizioni. L’aggiudicatario provvisorio avrà facoltà di svincolarsi dall’offerta decorsi 180 giorni dall’apertura delle buste, ove in tale periodo non sia avvenuta l’aggiudicazione definitiva.
- In caso di offerte uguali si procederà per sorteggio. Si procederà all’aggiudicazione anche alla presenza di una sola offerta valida purché sia ritenuta congrua e conveniente.
- La stazione Appaltante si riserva la facoltà di applicare le disposizioni di cui all’art. 10, comma 1-ter, della legge 109/94 e successive modificazioni.
- Per tutte le condizioni non previste nel presente bando si fa espresso riferimento alle norme vigenti in materia di appalti pubblici.
Il Responsabile Unico del Procedimento è l’ing. Francesco Cicala
Il presente Bando viene pubblicato all’Albo Pretorio Comunale dal 11.01.2006 al 06.02.2006, sul quotidiano Gazzetta Aste e Appalti Pubblici, sul sito Internet gestito dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti www.serviziobandi.llpp.it, per estratto sul sito Internet comunale www.comune.villaricca.na.it e sul televideo regionale Campania alla pagina 685.
Villaricca lì, 11.01.2006.
Il Dirigente del Settore
ing. Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA
( Provincia di Napoli )
SETTORE III-Ufficio LL.PP
Corso Vittorio Emanuele n. 60-C.A.P. 80010
Tel. 081-8191229-Fax 081-8191269

BANDO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO“Lavori di completamento degli Impianti di Pubblica Illuminazione in via Firenze, via Ripuaria e sostituzione pali in alcune strade cittadine”

IL DIRIGENTE DEL SETTORE
Visto il R.D. 23.05.1924 n.827- Vista la L.18.11.1998 n. 415- Visto il Testo aggiornato della legge 109/1994, recante : “Legge quadro in materia di lavori pubblici”. Visto il D.P.C.M. 10.01.1991 n.55- Visto il D.Lgs.19.12.1991 n.406- Visto il D.P.R. 25.01.2000 n.34. Visto il D.P.R. n.412 del 30/8/2000, Vista la legge 166 del 01.08.2002;

RENDE NOTO
Che con Determinazione del Settore Tecnico III n. 1806 del 16.12.2005 esecutiva, ai sensi di legge, è stata indetta asta pubblica, ai sensi dell’art. 21 comma 1 legge 109/94 e successive modificazioni, aggiudicazione con il massimo ribasso unico percentuale sull’importo posto a base d’asta di € 96.332,77 (art. 89 del D.P.R. 554 del 21.12.1999) oltre IVA al 20% ed € 1.250,00 oltre IVA al 20 % per oneri di sicurezza, non soggetti a ribasso, per i ” Lavori di completamento degli Impianti di Pubblica Illuminazione in via Firenze, via Ripuaria e sostituzione pali in alcune strade cittadine”
Natura dei lavori: Pubblica illuminazione (ai fini del rilascio del certificato di esecuzione dei lavori di cui al DPR n 34/2000 i lavori si intendono appartenenti alla categoria OG 10);
Luogo di esecuzione: i lavori verranno eseguiti in via Firenze, Via Ripuaria ed in diverse strade del territorio comunale;
Tempo di esecuzione: l’appalto avrà la durata di 60 giorni naturali e consecutivi.
Per partecipare alla gara, le ditte dovranno far pervenire, con qualsiasi mezzo, all’Ufficio Protocollo di questo Comune, entro le ore 12,00 del giorno 17.01.2006 un plico debitamente sigillato con ceralacca controfirmato e vistato sui lembi di chiusura, con l’identificazione del nominativo della ditta partecipante alla gara e con la seguente scritta:
Gara del 18.01.2006 ” Lavori di completamento degli Impianti di Pubblica Illuminazione in via Firenze, via Ripuaria e sostituzione pali in alcune strade cittadine”.
Il bando integrale e relativi allegati sono altresì disponibili nella sezione modulistica.

COMUNE DI VILLARICCA

Provincia di Napoli

AVVISO DI GARA
Oggetto: Asta Pubblica per l’appalto della fornitura di Materiale di Arredamento alle Scuole Elementari e Medie Statali. Importo a base d’asta € 31.281,05 Oltre IVA.
In esecuzione a quanto stabilito con determina del capo settore n. 1754 del 13/12/2005, esecutiva, si intende appaltare la fornitura di materiale di arredamento alle scuole elementari e medie mediante Asta Pubblica, ai sensi dell’art. 73 lett. c) e 76 R.D. n. 827/1924- Massimo Ribasso sull’importo a base d’asta di € 31.281,05 Oltre IVA –
L’appalto è finanziato con fondi comunali.
Le ditte interessate, in possesso dei requisiti di legge, dovranno far pervenire l’offerta entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 24/01/2006 al seguente indirizzo: “Comune di Villaricca- Corso Vittorio Emanuele, 60- 80010 Villaricca” termine ultimo e perentorio per la loro ricezione esclusivamente a mezzo raccomandata, mediante il Servizio Pubblico, con le modalità previste nel presente bando.
Modalità di presentazione delle offerte
a) Offerta e busta interna:
· L’offerta, su carta legale o resa legale, deve essere redatta in lingua italiana mediante l’indicazione del ribasso percentuale offerto, in cifre ed in lettere; in caso di discordanza tra l’indicazione in cifre e quella in lettere è valida quella più vantaggiosa per l’Amministrazione.
· Il foglio dell’offerta deve essere sottoscritto dal concorrente con potere di rappresentanza.
· Il foglio dell’offerta deve essere inserito in apposita busta( denominata “ busta interna”), con i lembi incollati e sigillati con ceralacca e recanti ciascuno almeno una firma o una sigla .
· Sulla busta, sigillata con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura, deve essere apposta oltre al mittente anche la dicitura: “Fornitura di Materiale di Arredamento alle scuole elementari e medie di Villaricca- -Gara del giorno 25/01/2006 ore 10,00
b) Plico di invio ( busta esterna):
· la busta interna contenente l’offerta deve essere inserita in un’altra più grande ( denominata “ Plico d’invio”), unitamente alla documentazione richiesta dal presente bando.
· Ogni lembo di chiusura del plico d’invio deve essere sigillato con ceralacca e recanti ciascuno almeno una firma o una sigla.
· all’esterno del plico devono essere riportati, in modo chiaro ed inequivocabile, l’oggetto della gara e la denominazione del concorrente.
c) documentazione da inserire nel plico d’invio:
1. Certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A. di data non anteriore a sei mesi da quella fissata per la gara. Dalla certificazione deve anche risultare se procedure di fallimento o di concordato si siano verificate nel quinquennio anteriore alla data di cui sopra, oggetto sociale e nominativo della persona designata a rappresentare ed impegnare legalmente la società stessa.
2. Certificato del casellario giudiziale, di data non anteriore a mesi sei dalla data della gara:
a) Se imprese individuali : del titolare
b) Se società di persone: di tutti i soci ovvero di tutti i soci accomandatari
c) Se società di capitali: degli amministratori muniti di potere di rappresentanza In ogni caso del Direttore tecnico o dei direttori tecnici se diverso/i dai soggetti già citati.
3. Autocertificazione( L. 127/97), riportante l’oggetto della gara, sottoscritta dal titolare della ditta o dal legale rappresentante con la quale si attesta:
· di non trovarsi nelle condizioni di incapacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione, di cui agli artt. 20 e seguenti della L. 02/11/81 n. 689;
· di non essere stata temporaneamente esclusa dalla presentazione di offerte in pubblici appalti,
· di aver preso visione del Capitolato d’Appalto e dell’Avviso di Gara e di accettare tutte le condizioni e modalità in essi contenute, nonché di aver preso visione dell’Elenco del materiale da fornire.
I certificati di cui al punto 1) e 2) possono essere sostituiti :
a) da copie dei documenti originali, in tal caso devono essere copie di documenti in corso di validità ed essere rese conformi con apposita dichiarazione ai sensi della L. 127/97 e successive modificazioni ed integrazioni;
b) da dichiarazioni sostitutive in carta semplice riportanti l’oggetto della gara, in tal caso devono contenere tutti i dati già chiesti per i certificati originali ed essere sottoscritte dall’interessato, ai sensi della L. 127/97 e successive modificazioni ed integrazioni corredate da copie fotostatiche del documento d’identità del sottoscrittore, in corso di validità.. In questo caso è facoltà della stazione appaltante, ai sensi dell’art. 11 commi 1 e 3 del D.P.R. n. 403/1998, di procedere al controllo sulla veridicità delle dichiarazioni e, ferme restando le sanzioni penali di cui all’art. 26 della L. 15/1968, escludere il concorrente in caso di dichiarazione non veritiera.
4. Cauzione provvisoria del 5% dell’importo a base d’asta da presentarsi tramite assegno circolare non trasferibile intestato al Comune di Villaricca, oppure tramite polizza fidejussoria bancaria od assicurativa. In questo caso, la polizza dovrà avere validità minima di 180 giorni dalla data di scadenza di presentazione dell’offerta, prevedere espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale e sua operatività entro 15 giorni a semplice richiesta scritta del Comune di Villaricca. Tale garanzia verrà trattenuta nei confronti della ditta aggiudicataria.

RESTA INTESO CHE
il recapito del plico, sigillato con ceralacca e controfirmato sui lembi di chiusura, rimane ad esclusivo rischio del mittente per qualsiasi motivo lo stesso non giunga a destinazione in tempo utile.
Non sono ammesse le offerte in aumento.
Si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida.
Nel caso di offerte uguali, si procederà all’affidamento mediante sorteggio, ai sensi dell’art. 77 comma 2 R.D. 827/1924.
Dopo l’aggiudicazione definitiva, la ditta aggiudicataria sarà invitata a presentare, entro dieci giorni dalla ricezione della comunicazione, pena decadenza dell’aggiudicazione, la documentazione per la verifica dei requisiti essenziali per la stipula del contratto di affidamento.
L’Elenco del materiale da fornire, il Capitolato Speciale d’Appalto e l’Avviso di Gara sono liberamente consultabili o possono essere richiesti in copia, previo pagamento dei diritti di copia, presso l’Ufficio Scolastico dell’Ente tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 12.00 o essere scaricati dal sito del Comune www.comune.villaricca.na.it - sezione modulistica
Villaricca,27.12.2005

Il Funzionario

( dott.ssa M.T. Tommasiello)

C O M U N E D I V I L L A R I C C A PROVINCIA DI NAPOLI Corso Vitt.Emanuele n.78 - telef.081/8191111 - fax n.8948617 -

ASTA PUBBLICA PER L’APPALTO DELLA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA. IMPORTO A BASE D’ASTA € 27.750,00 OLTRE IVA

QUESTO ENTE In esecuzione di quanto stabilito con determina n 1693 del 06.12.2005.intende affidare, ai sensi del D.Lgs 17 marzo 1995, n.157,art.23 lett.a), Massimo Ribasso sull’importo a base d’asta, l’appalto per la realizzazione di un impianto di videosorveglianza nei Comuni di Villaricca e di Mugnano di Napoli.
Le ditte interessate, in possesso dei requisiti di legge,dovranno far pervenire l’offerta, a mano o a mezzo raccomandata A/R, mediante indicazione del ribasso percentuale offerto, in cifre e in lettere, firmata dal titolare dell’impresa o dal legale rappresentante, ( in caso di discordanza tra l’indicazione in cifre e quella in lettere, è valida quella più vantaggiosa per l’Amministrazione ), entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12.00 del giorno 22.12.2005 al seguente indirizzo: Comune di Villaricca -Ufficio Protocollo -Corso Vitt. Emanuele n.60- 80010 Villaricca (NA). Sulla busta, sigillata con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura, deve essere apposta oltre al mittente anche la dicitura : “Gara del 23.12.2005, offerta per la realizzazione di un impianto di videosorveglianza nei Comuni di Villaricca e Mugnano di Napoli ” -.
Detta busta, in cui non dovranno essere inseriti altri documenti, dovrà essere inserita, , in un’altra più grande, anch’essa sigillata con ceralacca e controfirmata sui lembi di chiusura, con la seguente dicitura : “Gara del 23.12.2005, ore 10,00 , offerta per la realizzazione di un impianto di videosorveglianza nei Comuni di Villaricca e Mugnano di Napoli ”, contenente :
1) Autocertificazione, resa nei modi di legge: a) di essere iscritto alla Camera di Commercio, con l’abilitazione ad eseguire la fornitura di cui all’appalto, e che a suo carico non ci sono procedure di fallimento, di concordato amministrativo o di liquidazione coatta amministrativa negli ultimi cinque anni;
b) che, ai sensi della legge n.55/90 e successive emendazioni, non sussistono a carico dei soggetti ivi indicati provvedimenti definitivi o procedimenti in corso ostativi all’assunzione dei pubblici contratti;
c) di aver preso conoscenza di tutti gli atti inerenti il presente appalto e di accettare incondizionatamente tutte le norme;
d) l’assenza di procedure di fallimento, di concordato amministrativo o di liquidazione coatta amministrativa, nell’ultimo quinquennio.
2) Casellario giudiziale, in originale o copia conforme, in data non anteriore a mesi sei dalla data della gara:
- per le società commerciali, riferito ai legali rappresentanti;
- per le Ditte individuali: riferito al Titolare dell’impresa e al Direttore/i Tecnico/i ;
Detto certificato può essere sostituito da autocertificazione;
La busta, contenente la documentazione richiesta, deve essere corredata di cauzione provvisoria, come previsto per legge, del 2% dell’importo posto a base d’asta.
L’appalto sarà aggiudicato anche in caso di una sola offerta ammessa. Nel caso di offerte uguali, si procederà all’affidamento mediante sorteggio.
Gli atti tecnici sono visionabili presso il Settore Servizi Demografici nei giorni : lunedì, mercoledi e venerdi dalle ore 9,00 alle ore 12,00 oppure scaricati dalla sezione modulistica del sito www.comune.villaricca.na.it.
Villaricca li 09.12.2005
IL RESPONSABILE
Dott. Leopoldo Di Vivo

COMUNE DI VILLARICCA Provincia di Napoli

ESITO DI GARA
Oggetto: gara espletata il 21.3.2005 e suo prosieguo del 16.11.05 per “ Lavori di realizzazione di un Istituto Scolastico Comprensivo in Via Bologna”
DITTE PARTECIPANTI n.71
DITTE AMMESSE A GARA:
1. ITAL EDIL Costruzioni s.r.l., con sede in Casoria (NA);
2. A.T.I. Coop. Pomizia Gas ARL con sede in S.Anastasia (NA) + ARTEMIDE 2000 srl – sede in Sant’Antimo;
3. ANACAPRI soc.coop.srl , con sede in Caserta;
4. M.G. Impresa edile dott. Ing. H. C. Giuseppe Mastrominico con sede in San Cipriano d’Aversa;
5. Giuliano Pasquale e IMP.TEC. srl, con sede in Giugliano (NA);
6. D.M. Costruzioni srl – sede in Afragola (NA);
7. CASILLO GENNARO COSTRUZIONI sas – sede in via Cardito (NA);
8. ATI : MAIBA srl, con sede in Giugliano + CAP srl , con sede in Giugliano;
9. PAGANO COSTRUZIONI srl, con sede in Trentola Ducenta (CE);
10. SOC. COOP. EDIL AZZURRA arl, con sede in Villa di Briano (CE) ;
11. ATI: Impresa Di Stasio srl costruzioni Generali – con sede in Napoli + Polimpianti srl – con sede in Melito di Napoli.
12. ITINERA srl Costruzioni con sede in Giugliano (NA) ;
13. Impresa Edile FICO GIUSEPPE con sede Afragola (NA);
14. FICO COSTRUZIONI srl, con sede in Afragola (NA);
15. ROMANO COSTRUZIONI & C. srl, con sede in Cardito (NA);
16. COEDSPA srl con sede in Napoli;
17. CR CONSORZIO RAVENNATE delle Cooperative di Produzione e lavoro con sede in Ravenna;
18. ATI: CO.GE.GA Costruzioni srl con sede in San Marcellino (CE) + MEDIA Edil Impianti srl con sede in Casapesenna (CE)) + PMG Costruzioni srl con sede in Casapesenna (CE);
19. M.E.C Meridionale Edilizia Costruzioni s.r.l., con sede in Napoli;
20. BOCCIA srl con sede in Ottaviano (NA);
21. LANZANO LUIGI sas & C. con sede in Afragola (NA);
22. SE.PA. Costruzioni srl, con sede in Gricignano (CE);
23. COS.MER. srl con sede in Caserta;
24. FONTANA COSTRUZIONI srl con sede in Casapesenna (CE);
25. SICCI SUD s.r.l., con sede in Casalnuovo (NA);
26. ATI: A.C.M. s.r.l. Associati Costruttori Meridionali + Edilizia 96 s.r.l.;
27. ATI: F.A.C. 94 soc coop + LA FIORELLA 82 soc coop;
28. FALCONE PASQUALE & C. sas, con sede in San Giorgio a Cremano;
29. IMPRE.FI.TI di Tirozzi Filippo & C. s.a.s. con sede in Cesa (CE);
30. D. e D. Costruzioni Generali srl con sede in Pozzuoli (NA);
31. ATI: Società Rodontini Appalti sas + Soc Rodontini Marco Costruzioni srl, con sede in Afragola + Impresa edile e stradale CAPASSO srl + EKO TEKNO IMPIANTI srl, con sede in Grumo Nevano (NA);
32. LEIME srl con sede in Casoria (NA);
33. ITMAF srl con sede in Sant’Anastasia (NA);
34. SA.C.ED. srl con sede in Napoli;
35. Soc. S.M.E.A.s.r.l. con sede in Napoli;
36. ATI: Impresa di Costruzione geom Alfonso Martinelli con sede in San Cipriano d’Aversa – Ditta Pellegrino Mario con sede in Casal di Principe;
37. COSAP consorzio stabile Appalti Pubblici con sede in Giugliano (NA);
38. A.T.I.: Ditta Borrelli Ciro, con sede in Ercolano (NA) + ICORES srl, con sede in Portici (NA);
39. Soc. Coop. A.r.l. “ SUD APPALTI ”, con sede in Pozzuoli (NA);
40. Soc. Coop. LEUCONOE s.r.l. con sede in Quarto (NA);
41. OPUS COSTRUZIONI S.p.A con sede in Pozzuoli (NA);
42. CO.GE.COM. s.r.l. Costruzioni Generali, con sede in Giugliano (NA);
43. CORSORZIO STABILE AURORA, con sede in Roma;
44. A.T.I.: La Riva Bianca Soc Cop. Con sede in Casal di Principe (CE) + Visco Daniele & Raffaele snc con sede in Frignano Cilento (SA) + Geom Carmine Schiamone con sede in Casal di Principe (CE);
45. Coop. MI.RU. con sede in Aversa (CE);
46. A.T.I.: AKEI Costruzioni Generali srl con sede in Casandrino (NA) + Soc Edil Progetti 87 srl con sede in San Marco Evangelista (CE);
47. A.T.I. : C.E.S.A.P. srl con sede in Grazzanise (CE) + ( G.Z. Costruzioni srl, con sede in Casapesenna (CE) + Impresa Edile Stradale Geom. Di Bello Gennaro con sede in San Cipriano d’Aversa (CE) + CO.GE.L srl con sede in Curti (CE);
48. COSMEDIL srl con sede in Portici (NA);
49. A.T.I.: G.F. Costruzioni srl con sede in Napoli + Scuotto Impianti Elettrici e Tecnologici s.r.l. , con sede in Napoli ;
50. VALENTINO General Costruzioni s.r.l., con sede in Cardito (NA);
51. A.T.I. : Società ICEM srl + Società Coop Tecnedile 2000 arl, con sede in Quarto (NA);
52. A.T.I. : Italiana Edile srl con sede in Villaricca (NA) + Omega Impianti srl, con sede in Napoli + ESSE.GI. sas di Scapaticci Giuseppe & C;
53. A.T.I. : Architettura 2000 sas con sede in Villaricca (NA) + C.G. COSTRUZIONI srl;
54. A.T.I.: Soc. Coop. Manta, srl ,con sede in Mugnano di Napoli (NA) + Consorzio CO.NA.C.L.E. con sede in Napoli + IDROCLIMAGAS sas, con sede in Napoli;
55. A.T.I: CO.VER.SUD, con sede in Fraz San Angelo in Formis – Capua (CE) + NEW GROUP EDIL – Appalti Generali srl con sede in Caserta ;
56. A.T.I. : Cogena Costruzioni srl - TI srl cin sede in Napoli;
57. Soc. Tecno Impianti srl con sede in Afragola (NA);
58. DIEFFE Costruzioni srl con sede in Giugliano (NA);
59. A.T.I.: Misso Costruzioni Generali srl, con sede in Orta di Atella (CE) + Tutolo & Vartuli srl con sede in Mugnano di Napoli (NA);
DITTA AGGIUDICATARIA: Fontana Costruzioni s.r.l., con sede in Casapesenna (CE) Via Chiesa n.15 con la percentuale del ribasso del 32,5691% sull’importo a base d’asta di € 2.308,000,00 oltre IVA al 10%.
Settore III LL.PP. COMUNE DI VILLARICCA Provincia di Napoli ESITO DI GARA Oggetto: gara espletata il 21.3. 2005 e suo prosieguo del 16.11.05 per “Lavori di realizzazione di un Istituto Scolastico Comprensivo in Via Bologna” DITTE PARTECIPANTI n.71 DITTE ESCLUSE : 12 DITTA AGGIUDICATARIA: Fontana Costruzioni s.r.l., con sede in Casapesenna (CE) Via Chiesa n.15 con la percentuale del ribasso del 32,5691% sull’importo a base d’asta di € 2.308,000,00 oltre IVA al 10%. Settore III LL.PP. Villaricca 02.12.2005

Comune di Villaricca

Provincia di Napoli

SETTORE POLITICHE SOCIALI
BANDO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L’AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TRASPORTO DISABILI.
In esecuzione della Determina. n. 1609 del 25.11.05

Il Capo Settore

AVVISA
che è indetto pubblico incanto per l’affidamento del servizio di Trasporto disabili del Comune di Villaricca per mesi 12 (dodici). L’appalto verrà espletato ai sensi dell’art.23 comma 1, lett. a) del D.Lgs. 157/95, mediante offerte segrete tendenti al massimo ribasso sull’importo a base d’asta di € 55.000 + IVA. Saranno ammesse alla gara per l’affidamento del servizio le Ditte di trasporto e le Cooperative Sociali:
a)iscritte alla Camera di Commercio per attività coincidente con quella oggetto del presente appalto;
b) che abbiano i requisiti richiesti di cui al Capitolato Speciale d’Appalto approvato con Determinazione di Capo Settore n. 1609 del 25.11.05;
La documentazione necessaria per la partecipazione alla gara per l’affidamento del servizio è indicata all’art. 4 del C.S.A, da ritirasi presso l’ Ufficio Assistenza del Comune di Villaricca, C.so Vittorio Emanuele n.60 - c.a.p. 80010, tel. 081/8191202 – fax 081/8191258.
Le imprese interessate alla gara dovranno far pervenire esclusivamente a mezzo di servizio postale, non più tardi delle ore 12,00 del giorno 20.12.2005, un plico postale, debitamente sigillato con ceralacca e controfirmato sui lembi di chiusura, recante la seguente dicitura: “OFFERTA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO DISABILI DEL COMUNE DI VILLARICCA DI NAPOLI” indirizzata al COMUNE DI VILLARICCA, UFFICIO ASSISTENZA - C.so Vittorio Emanuele, 60 - 80010 VILLARICCA. Nel plico dovrà essere inserita, a pena di esclusione dalla gara, tutta la documentazione come da art. 4 del C.S.A., ed una busta contenente l’offerta, con le modalità di cui al richiamato art. 4. Tale offerta, espressa in lingua italiana, dovrà essere resa a mezzo di dichiarazione a firma leggibile e per esteso del titolare o del legale rappresentante ai sensi degli artt. 47 e 38, comma 3, del D.P.R. 28-12-2000 n.445 (allegare documento di riconoscimento in corso di validità). Essa deve essere effettuata con l’indicazione in cifre e in lettere del ribasso sul prezzo posto a base d’asta, in caso di discordanza, vale il prezzo espresso in lettere. La busta contenente l’offerta non deve contenere altri documenti, e deve essere controfirmata sui lembi di chiusura e sigillata con ceralacca. Oltre il termine stabilito non sarà ritenuta valida alcuna altra offerta, anche se sostitutiva o aggiuntiva ad offerta precedente. La gara è prevista per il giorno 21.12.2005, ore 10.00, presso gli Uffici Comunali.
Il Capo Settore
Dr. Maria Teresa Tommasiello
N.B. Il download dell'avviso e del capitolato speciale di appalto può essere effettuato dalla sezione modulistica.

COMUNE DI VILLARICCA

Provincia di Napoli
Corso Vittorio Emanuele n. 60 – C.A.P. 80010 tel. 081-8191229-Fax 081-8191269

ESTRATTO BANDO DI GARA

E’ indetto per il giorno 21.12.2005 alle ore 9,00 pubblico incanto ai sensi dell’art. 21 comma 1 legge 109/94 e successive modificazioni, Massimo Ribasso sull’importo posto a base d’asta (ossia massimo ribasso unico percentuale sull’elenco prezzi, con corrispettivo a misura, art. 89 del D.P.R. 554 del 21.12.1999) di € 98.253,42 oltre IVA al 10% ed € 2.000,00 oltre IVA al 10 % per oneri di sicurezza, non soggetti a ribasso, per i lavori di manutenzione straordinaria di diverse strade cittadine.
REQUISITO MINIMO PER LA PARTECIPAZIONE: Possesso attestazione SOA di Categoria OG3 di qualsiasi Classifica;
LE OFFERTE dovranno pervenire al protocollo generale del Comune, entro le ore 12,00 del 20.12 2005, corredate dalla documentazione e con le modalità richieste nel bando integrale di gara, reperibile sul sito Internet www.serviziobandi.llpp.it.
RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO: ing. Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA

( Provincia di Napoli )

SETTORE III-Ufficio LL.PP Corso Vittorio Emanuele n. 60-C.A.P. 80010 Tel. 081-8191226-Fax 081-8191269
ESTRATTO BANDO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO Lavori di installazione impianti semaforici al Corso Europa e Via Consolare Campana.”.
Importo lavori: € 61.314,00 oltre IVA al 20% ed oneri per la sicurezza di € 1.000,00 IVA al 20% non soggetti a ribasso d’asta.
La seduta pubblica della gara avrà luogo il giorno 23.11.2005 con inizio alle h.9.00.
Modalità della gara: Ai sensi del R.D.827 del 23.5.1924 Massimo ribasso posto a base d’asta di € 61.314,00 oltre IVA.
Requisiti minimi: categoria OS9 e possesso dell’abilitazione L.46/90 lett. a) dell’Art.1, comma 1;
Luogo e esecuzione: Corso Europa e Via Consolare Campana.
Bando di Gara: pubblicato all’Albo Pretorio Comunale dal 07.11.05 al 21.11.2005.

Capo Settore U.T.C.

Ing. Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA
Provincia di Napoli

ESITO DI GARA: Asta Pubblica per l’appalto del Servizio Trasporto scolastico alunni scuola materna, elementare e media. A. sc. 2005/2006.
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 20 L. 55/90, si rende noto che l’asta pubblica per l’appalto del Sevizio di cui in oggetto, esperita in data 24/082005 con le modalità di aggiudicazione previste dall’art. 73 lett. c) e 76 R.D. 827/1924- Massimo Ribasso sull’importo a base d’asta di € 167.927,00 IVA Esclusa, è stata aggiudicata alla ditta Ati Bus costituita da: Impresa Capofila Turisport snc di Scarparo Giovanni & c. con sede in Calvizzano (NA) e F.lli Pucino snc di Pucino Stefano & c. con sede in Villaricca ( NA)
. Ribasso offerto dello 0,2%.
Ditte partecipanti:
Ati Bus Impresa Capofila Turisport snc di Scarparo Giovanni & c. con sede in Calvizzano (NA
)

Il Capo Settore
Dott.ssa M.T. Tommasiello

COMUNE DI VILLARICCA
(Provincia di Napoli)

U.T.C. – SETTORE IV – URBANISTICA – SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA
(C.so Vittorio Emanuele n.60 (Tel. 081/8191111 – Fax 081/8191259) e mail villaricca urb@libero.it)

AVVISO DI GARA AGGIUDICATA

Appalto di Servizi : ai sensi del R.D. N.827/1924 essendo per valore sottratta alla disciplina comunitaria, con rinvio alle disposizioni del D.Lgs. N.157/95 e D.P.C.M. 13.03.1999 N.117 limitatamente al contenuto delle singole disposizioni richiamate con verifica dell’anomalia dell’offerta.

Oggetto della gara : Servizio di “Pulizia, igiene e sanificazione dei locali della Casa Comunale di Corso Vittorio Emanuele n.60 e delle sedi distaccate : Ufficio Tributi di Via San Francesco d’Assisi n.46 – Biblioteca Comunale di Via Olmo n.29 – Sezione distaccata della Casa Comunale di Via Consolare Campana e W.C. della Villa Comunale di Via Orologio”, per anni due – Importo a base d’asta € 134.716,00 (I.V.A. esclusa) - Importo annuo del servizio € 67.358,00 (I.V.A. esclusa).

Responsabile del Procedimento : Geom. Antonio Palumbo dell’U.T.C.
Gara esperita : Verbale di aggiudicazione provvisoria in data 15.09.2005.
Offerte ricevute : N.11 (undici).
Ditte escluse : N.3 (tre).
Ditta aggiudicataria : “Consorzio I.G.S. - Impresa General Services” con sede in Milano alla Via Vincenzo Monti n.8.
Importo aggiudicazione : Importo annuo € 57.122,17 (I.V.A. esclusa).
Provvedimento di aggiudicazione : Determinazione Dirigenziale del IV Settore U.T.C.
Il presente Avviso è affisso all’Albo Pretorio dell’Ente ed è in corso di pubblicazione sul Giornale “Aste ed Appalti”, sul sito istituzionale dell’Ente (www.comune.villaricca.na.it) e sulla pagina del Televideo Regionale (Pag.685).
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
(Geom. Antonio Palumbo)
IL CAPO SETTORE
(Arch.Vincenzo Di Girolamo)

COMUNE DI VILLARICCA

U.T.C. – SETTORE IV – URBANISTICA – SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA
(C.so Vittorio Emanuele n.60 (Tel. 081/8191111 – Fax 081/8191259) e mail villaricca urb@libero.it)

AVVISO DI GARA AGGIUDICATA

Appalto di Servizi : ai sensi del D.Lgs. n. 157/95 art. 6 comma 1 lett.a) con il criterio di aggiudicazione di cui all’art.23 comma 1 lett.a) e art. 25 dello stesso D.Lgs. 157/95 e s.m.i. - Massimo Ribasso sull’importo a base d’asta di Euro 5.441.815,38 oltre IVA al 10% con verifica delle offerte anormalmente basse –

Oggetto della gara : appalto per anni tre dei servizi di spazzamento, raccolta e trasporto a discarica dei rifiuti solidi urbani e ingombranti, dei servizi di igiene urbana minori, del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti urbani recuperabili/riciclabili (R.U.R.), medicinali scaduti e R.U.P. (Rifiuti urbani pericolosi).
Responsabile del Procedimento : Geom. Antonio Palumbo dell’U.T.C.

Gara esperita : Verbale di aggiudicazione provvisoria in data 20.09.2005.

Offerte ricevute : N.4 (quattro).

Ditte escluse : N.2 (due).

Ditta aggiudicataria : “L.R.S. TRASPORTI S.A.S. di Liccardo Sergio” con sede in Mugnano di Napoli (NA) alla Via B. Buozzi n.19.

Importo aggiudicazione : Importo triennale € 5.353.113,79 (I.V.A. esclusa).

Provvedimento di aggiudicazione : Determinazione Dirigenziale del IV Settore U.T.C.

Il presente Avviso è affisso all’Albo Pretorio dell’Ente ed è in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Europea, Gazzetta Ufficiale Italiana sui giornali Il Mattino e Aste ed Appalti”, sul B.U.R.C. sul sito istituzionale dell’Ente (www.comune.villaricca.na.it) e sulla pagina del Televideo Regionale (Pag.685).
IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
(Geom. Antonio Palumbo)
IL CAPO SETTORE
(Arch.Vincenzo Di Girolamo)

BANDO DI GARA
1.1) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Villaricca. Settore Pubblica Istruzione . Corso Vittorio Emanuele, 60 CAP 80010 Villaricca (NA) Italia. Tel. 081/8191268 - 265. Fax 081/8191256 - 258 P. IVA 80034870636
1.2) Indirizzo presso il quale è possibile ottenere ulteriori informazioni: Comune di Villaricca. Corso Vittorio Emanuele, 60 CAP 80010 Villaricca (NA) Italia. Tel. 081/8191268 - 265. Fax 081/8191256 -258 oppure sul sito www.comune.villaricca.na.it
1.3) Indirizzo presso il quale è possibile ottenere la documentazione: come al punto 1.2.
1.4) Indirizzo al quale inviare le offerte: Comune di Villaricca. Settore Pubblica Istruzione. Corso Vittorio Emanuele, 60 CAP 80010 Villaricca (NA)
2.1) Categoria del servizio: 17 CPC 64.
2.2) Oggetto dell’appalto: Servizio di refezione scolastica per le scuole materne statali del territorio comunale.
2.3) Luogo di prestazione del servizio: Villaricca (NA) edifici scolastici di cui all’art. 1 c.s.a..
2.4) Varianti: non ammesse.
2.5) Importo unitario a base d’asta: Euro 3,50 oltre IVA, per un importo complessivo presunto di € 237.825,00,00 oltre IVA.
2.6) Durata dell’appalto: 24 ottobre 2005/31 maggio 2006.
3.1) Garanzie richieste: cauzione provvisoria pari al 2% dell’importo totale di cui al punto 2.5, da prestarsi secondo le modalità specificate nel disciplinare di gara.
3.2) Modalità di pagamento: si rinvia a quanto indicato nell’art. 28 del C.S.A.
3.3) Condizioni di partecipazione: a) fatturato globale, al netto di IVA, nel triennio 2002/2004, almeno pari ad EURO 900.000,00. b) disponibilità del centro di cottura per tutta la durata dell’appalto; c) certificazione ISO aderente al servizio oggetto di gara.
4.1) Procedura di aggiudicazione: pubblico incanto, ai sensi dell’art. 6 comma 1 lettera a) del D. Lgs. n. 157/95.
4.2) Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’art. 23 comma 1 lettera b) del D. Lgs. n. 157/95.
4.3) Atti di gara e condizioni per ottenerli: Disponibili presso il Servizio Pubblica Istruzione.
4.4) Scadenza fissata per la ricezione delle offerte: 08/11/2005 ore 12.00
4.5) Periodo minimo durante il quale l’offerente è vincolato alla propria offerta: 180 giorni decorrenti dalla scadenza fissata per la ricezione delle offerte.
4.6) Persone ammesse all’apertura delle offerte: i legali rappresentanti dei concorrenti ovvero soggetti, uno per ogni concorrente, muniti di specifica delega loro conferita dai suddetti legali rappresentanti.
4.7) Data, ora e luogo di apertura delle offerte: 09/11/2005 ore 10.30, presso il Comune di Villaricca Settore Pubblica Istruzione .
5.1) Informazioni complementari: si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di un’unica offerta, purché ritenuta valida..

Il CAPO SETTORE
Dott.ssa Teresa Tommasiello

COMUNE DI VILLARICCA

Provincia di Napoli
Corso Vitt.Emanuele n,76 Fax 081 8191269 tel.081 8191229

Ufficio Tecnico Sett.III

ESITO DI GARA
Oggetto: “ Servizio, per mesi trenta, connessi alla rete idrica comunale, posa in opera e lettura dei contatori idrici, allacciamenti utenze, fatturazione consumi e redazione di uno studio ai sensi del D.M.99/97 …….; Massimo ribasso sull’importo a base d’asta di € 428.500,00 oltre IVA al 10%.
1° Espletamento gara il 29.6.05
2° espletamento gara il 18.10.05
DITTE PARTECIPANTI: n.2
DITTE AMMESSE A GARA: n.1
DITTA AGGIUDICATARIA:
ATI: SOC.COOP. di Produzione e Lavoro Edilizia Giuglianese a.r.l., con sede in Giugliano (NA) e Ditta FERONIA s.r.l., con sede in Napoli, con la percentuale del ribasso offerto del 27,90% sull’importo posto a base d’asta.

Capo Settore

Ing.Francesco Cicala

COMUNE DI VILLARICCA

Provincia di Napoli
OGGETTO: servizio di refezione scolastica per le scuole materne statali del territorio comunale. Anno Scolastico 2005/2006.
Importo unitario a base d’asta: € 3,50 oltre IVA, per un importo complessivo presunto di € 237.825,00 oltre IVA.
Procedura di aggiudicazione: pubblico incanto, ai sensi dell’art. 6 comma 1 lettera a) del D. Lgs. n. 157/95.
Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa, ex art. 23 comma 1 lettera b) D. Lgs. 157/95.
Termine di ricevimento delle offerte: 08/11/2005 ore 12.00.
Apertura offerte: ore 09/11/2005.
Il bando di gara integrale può essere scaricato dalla sezione modulistica.
Per ulteriori informazioni rivolgersi al Servizio Pubblica Istruzione tel. 081/8191268-202

IL Capo Settore Ufficio Scolastico

D.ssa Maria Teresa TOMMASIELLO

 

q







q

Richiedi i libri tramite e-mail

q

Scarica i moduli on line

  Cenni storici

  Visita i monumenti

Visita i monumenti del nostro comune

 

Sito istituzionale del Comune di Villaricca  - Corso Vittorio Emanuele n°. 76 Centralino 081/819.11.11              

Risoluzione consigliata 800x600 Browser Microsoft Explorer 4.0 o superiore